TuttoCampania — 22 febbraio 2009

Clicca per l'immagine full sizeIn una splendida giornata di fine Febbraio si è disputata a Cercola l’ottava edizione della Top Run, corsa dal percorso difficile, tecnico ma affascinante. La gara, per la prima volta di 21 km, si è snodata attraverso 5 comuni ; partenza da Piazza Delle Libertà a Cercola, per poi salire a San Sebastiano Al Vesuvio fino a Massa Di Somma e scendere a Volla e infine risalire in Piazza Delle Libertà. La manifestazione ha visto 630 atleti ai nastri di partenza, provenienti da diverse zone d’Italia e del mondo. Pronti via! Sono le nove del mattino quando tutti partono da Cercola; ai primi chilometri si snoda il gruppo di testa formato dai keniani Rugut e Kirui, e gli Italiani D’Ambrosio e Palumbo (Carabinieri) e Gaeta (Esercito). Nella categoria femminile da subito si capisce che sarà una lotta avvincente tra 5 atlete: Filippa Oliva e Annamaria Caso (Napoli North Marathon), Anna Senatore e Giovanna Landi (Podisti Cava Picentini), e Ania Paniak (Antares Stabia). Per la gara maschile, fino al 15° km nelle prime posizioni le cose restano invariate, poi ecco che nel tratto in discesa emerge la velocità di Cristian Gaeta che non solo brucia il resto del gruppo ma fa realizzare anche il parziale più veloce (2′:54′); all’arrivo Gaeta è solo e taglia i traguardo in 1h 04min 55sec tra gli applausi dei tanti spettatori. Alle sue spalle Rugut distaccato di 53′, Kirui a 1min e 30sec poi 4°, a soli 7 secondi da Kirui, Mimmo D’ambrosio. Un elogio particolare al primo Cercolese, nonché rappresentante della squadra organizzatrice (ASD Amatori Vesuvio), l’intramontabile Enrico Signorelli 7° al traguardo con un tempo di 1h 11min 31sec. Per la gara femminile invece arrivo trionfante di Filippa Oliva che distacca tutte le altre negli ultimi chilometri e fa segnare un tempo di 1h 25min 44sec. Dietro di lei la Caso con un distacco di 46′ a seguire la Paniak a 3’58’. Da mettere in risalto la buona organizzazione, l’ottimo ristoro e la passione che tutti gli addetti ai lavori hanno messo per la buona riuscita dell’evento. Durante la premiazione un riconoscimento particolare e stato fatto anche ai sindaci dei comuni percorsi dagli atleti. Tutti e cinque si sono mostrati molto soddisfati dell’evento e si sono ripromessi di ripetere l’esperienza.

Autore: Francesco Porritiello

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>