Cronaca HOME PAGE — 03 settembre 2012

Un insperato sole che ha illuminato la seconda parte di gara, ha fatto da cornice alla 7ª Mezza Maratona del Brenta. Il dio pluvio atteso sin dalle prime ore del mattino, dopo essersi sfogato durante la notte, ha risparmiato gli organizzatori che dalle 4 hanno allestito l’evento che si è tenuto nel cuore di Bassano del Grappa. 625 gli atleti iscritti all’edizione 2012 alla quale vanno aggiunti i circa 1350 della marcia non competitiva Fiasp che si è tenuta quest’anno nel segno “con le donne del mondo”.

Dopo le emozioni regalate al via dalla fanfara dell’ANA Montegrappa che ha accompagnato sul Ponte degli Alpini la presentazione dei Top Runner ed i saluti del sindaco Stefano Cimatti che ha dato il via, la gara è entrata nel vivo. Nella prova maschile, il marocchino Ahmed Nasef, vincitore nella passata edizione, dopo Marostica ha allungato sull’altro favorito il trentino Giuliano Battocletti ed al traguardo, patendo in parte l’umidità del rientro nella campagna di Rosà, ha fermato il tempo in 1:08:28 con 1’23” su Battocletti. Terzo Giuseppe Dal Bosco (1:12:53). Nel femminile vittoria annunciata di Marzena Michalska (1:21:40) sulle vicentine Maurizia Cunico (1:22:18 al suo primato personale) e sulla triathleta azzurra Martina Dogana (1.22:55). Da segnare anche il controllo a sorpresa antidoping per i primi quattro uomini e altrettante donne che ha costretto così gli organizzatori a ritardare la cerimonia di premiazione fissata in piazza Libertà.

Nella speciale classifica Alpini curata dal GSA Montegrappa, successo dell’atleta di casa Alessandro Mocellin che ha conquistato anche il premio Panathlon Bassano. Il premio del club cittadino alla prima bassanese al traguardo è andato invece a Roberta Lazzarotto. Nel tracciato di gara gli atleti sono stati accolti dai figurati della Partita a Scacchi di Marostica all’ingresso delle mura medioevali e dalle cheerleader dell’associazione Da Beat Dancer Rosà in quel di Nove dove era fissato anche l’intertempo MySadm/Championchip.

Grande festa nella ricca cerimonia di premiazione che si è tenuta nel verde prato del Parco Ragazzi ’99 con il ricco stand gastronomico curato dagli Alpini di S. Croce e dall’associazione Incontro fra i Popoli che con una gustosa paeja hanno raccolto fondi nella marcia per un progetto di solidarietà in Africa.  

La Mezza del Brenta 2012 ha dato i chilometri utili per la classifica del circuito Triveneto Run e la presenza necessaria per il circuito Vicentia Running ed il Gran Prix Endurance RX che premia nelle varie categorie gli atleti che hanno preso parte agli eventi targati Studio RX ovvero la Marciabianca di sci da fondo e la Granfondo Fi’Zi:k di ciclismo. 

L’appuntamento per l’evento organizzato da Studio Rx in collaborazione con asd B-Spot e Atletica Bassano è per l’edizione numero 8 fissata il 1° settembre 2013. Altre info su www.mezzadelbrenta.it

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>