TuttoCampania — 04 luglio 2011

Non poteva che essere una festa:  una serena, una bella festa per podisti che amano gare su strada organizzate in modo ‘semplice’. Dove per semplicità si intende non elementarietà, ma organizzazioni senza parossismi, senza ansie, con cura comunque di particolari e accoglienza e simpatia offerta a piene mani. Il Comitato Sportivo Festa Madonna delle Grazie, in occasione della 5° edizione della ‘Strapollese‘, ha saputo persino esaltare le ottime sensazioni che lo scorso anno la gara riuscì a fare provare ad ogni singolo partecipante. Un paese partecipe e caloroso, tanti applausi per tutti. Atleti che vivono e fanno vivere la gara nelle strade che costeggiano il centro abitato, per poi tuffarvici nei km finali, nel Cuore del centro storico di Polla.


Emozione pre gara, la preghiera dell’atleta letta da Don Paolo, e con lui tutti gli atleti (e non solo), proprio dinnanzi la Chiesa di San Pietro Apostolo. Poi una simpatica sfilata, tutti assieme, fino ai nastri di partenza.


Gara


9km 850 metri la gara, con percorso che diventa duro soprattutto quando si entra nell’ultima parte dello stesso, quando cioè si attraversano vicoli e piazzette del centro antico di Polla


Mourid Morad, Podisti Cava Picentini Costa d’Amalfi, lo scorso anno sfiorò la vittoria. Quest’anno Mourid ha firmato l’albo d’oro della gara Pollese, con una condotta tecnica regolare, dai primi km all’arrivo. Media di 3’17’ a km, per un totale di 32’21’. Più che buona la prova di Kamel Hallag (Atl. Aurora Battipaglia): sua la seconda posizione, a 21′ dal vincitore. A completare il podio (tutto di origine magrebina) Hamid Kadiri, delle Fiamme Argento (per lui 32’49’).


Gara femminile che ha visto serena vincitrice Alba Vitale, del Team di Montemiletto. Con 41’42’ finali, e media di 4’14’ (niente male, considerando il tracciato), Alba ha occupato il gradino più alto del podio, con alla sua destra (per una bella seconda posizione) Anna Senatore, dei Podisti cava Picentini, Costa d’Amalfi. Anna ferma il crono sui 42’59’, media 4’22’. Terza al traguardo, con una più che buona prova, l’atleta del Running Club Atletica Camerota, Almerinda Scarpitta (44’20’ per lei).


La classifica a squadre è stata vinta dal team di Edoardo Grieco: Podistica San Giovanni a Piro (Sa).


Francesco Lo Russo, e i tanti collaboratori del Comitato Sportivo festa Madonna delle Grazie, hanno nuovamente saputo offrire qualcosa di bello ad ogni singolo partecipante, ad ogni singolo atleta della Strapollese. Polla poi ha, come sempre, fatto gli onori di casa con la sua gente e la sua splendida genuinità.


Strapollese: Semplicemente Bella.

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>