Atletica News slide — 07 novembre 2013

CLAUDIO PASTORI(San Giorgio su Legnano) – Ci siamo. Ancora una volta. E’ il Campaccio. Per la 57esima volta.

La data è sempre quella e non poteva essere altrimenti, le tradizioni d’altronde vanno rispettate. 6 Gennaio 2014, lunedì in questa occasione.

Organizzato come sempre dall’Unione Sportiva Sangiorgese, contando sull’esperienza ultradecennale di Sergio Meraviglia in qualità di Coordinatore Generale dell’evento e con l’ausilio di Marcello Magnani per la direzione tecnica, la competizione sarà come sempre di livello internazionale e un ottimo trampolino di lancio per i tanti giovani che vi parteciperanno.

 

Per il terzo anno consecutivo, il Cross del Campaccio è stato inserito dalla Federazione Internazionale nel circuito Permits Events IAAF per la stagione 2013-2014, circuito che porterà il cross country in tre continenti, Europa-Asia e Africa, e vedrà il suo esordio domenica 10 Novembre p.v. col Cross di Sorìa in Spagna e culminerà il 15 febbraio 2014 a Nairobi in Kenya.  Di seguito,  il calendario ufficiale emanato dalla IAAF.

 

SITO –  Da oggi,  sul sito internet www.campaccio.it saranno disponibili tutte le informazioni relative alla 57a edizione del Campaccio,  compreso il regolamento e la modalità d’iscrizione che saranno pubblicate online a brevissimo,  previa conferma dagli uffici federali di competenza.

 

ISCRIZIONI APERTE – Confermiamo che dal giorno 15 Novembre saranno ufficialmente aperte le iscrizioni on line. Si invitano a partecipare tutte le società sportive, sia per il settore giovanile sia per le categorie seniores -maschili e femminili- per vivere ancora una volta insieme la magia del Campaccio.

 

INTERVISTA A CLAUDIO PASTORI

Presidente US SANGIORGESE

 

Presidente Pastori, meno di due  mesi al Campaccio. Cosa vorrebbe cambiare dalle precedenti edizioni e quale sarà il surplus organizzativo di quest’anno?

“Non possiamo desiderare di cambiare qualche cosa che da anni va bene e da soddisfazione a noi, agli atleti, agli sponsor. E quest’anno avremo sicuramente delle novità che sveleremo nelle prossime settimane”.

 

Perché i legnanesi dovrebbero venire a vedere uno spettacolo come il Campaccio?

“Credo che sia uno spettacolo piacevole per tutti, indipendentemente dal luogo di nascita o di abitazione e quindi, legnanesi o no, dovrebbero essere attratti a tutte le età da un simile spettacolo”.

 

Come è cambiato il rapporto del Campaccio e della US Sangiorgese in questi anni con le Istituzioni locali?

“I contributi sono ovviamente in linea con la crisi che dilaga. Quanto alle istituzioni, ora siamo decisamente più ottimisti poiché la situazione si è ribaltata in loco. Finalmente il Comune di San Giorgio su Legnano ci è vicinissimo e ciò assume maggior rilevanza perché si confronta con la precedente giunta comunale, che non solo era assente ma addirittura si schierava contro l’operato della US Sangiorgese”.

 

Fronte sponsor. Credono ancora in un progetto dalla forte tradizione e, comunque, innovativo che si chiama Campaccio?

“Certo che ci credono. Avere sponsor nuovi in questo momento è difficilissimo, ma i vecchi, gli amici di sempre, quelli aggiunti negli ultimi anni sono rimasti pressoché compatti, e già questo è da considerarsi un successo”.

 

Cosa vogliamo direi ai tanti volontari coinvolti in questa organizzazione?

“Sono centinaia e ho una sola parola per loro: grazie”.

 

Come sta andando l’attività multidisciplinare della US Sangiorgese?

“L’attività è cresciuta, soprattutto nell’atletica e nel volley, che stanno dando risultati ottimi e continueranno a crescere perché abbiamo la bella notizia del coinvolgimento di parecchi genitori, di cui quattro entreranno in Consiglio e, dunque, parteciperanno attivamente”.

 

Completato il nuovo palazzetto dello Sport. Il Palabertelli.  Quali progetti e quale utilizzo nel futuro?

“Il palazzetto è “riservato” alla pallacanestro, che saprà utilizzarlo e sfruttarlo al meglio e spero ne tragga le meritate soddisfazioni”.

 

Nel ringraziare per l’attenzione si porgono cordiali saluti.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>