Cronaca slide — 29 marzo 2015

stramilanoSi sono trovati in migliaia alla partenza in Piazza Castello, a Milano, per la 44esima edizione della Stramilano Half Marathon. Dopo 21,097 chilometri il primo ad arrivare nell’Arena Civica Gianni Brera, oggi domenica 29 marzo, è stato il keniano Thomas James Lokomwa. Già vincitore della passata edizione il corridore degli altopiani si è concesso il bis correndo in 1h00:33, pochi secondi più veloce del connazionale Kennedy Kipieko (1h00:39) andato oggi molto vicino al proprio PB (il primato della gara maschile è ancora il 59:17 realizzato da Paul Tergat nel 1998). Sul terzo gradino del podio sale però Yassine Rachik, pavese di passaporto marocchino in forza all’Atletica Cento Torri Pavia e oggi al traguardo in 1h03:11 davanti a Robert Kipkoech Kirui (1h03:37). Domenico Ricatti (Aeronautica) è il primo italiano e arriva quinto in 1h05:27, superando Daniele D’Onofrio (Nuova Atletica Isernia) sesto in 1h05:38 e Giovanni Gualdi (Corrintime) settimo in 1h05:42. Kenya vincitore anche della gara femminile con Rebecca Kangogo Chesire, che sul percorso meneghino, in 1h08:21, migliora il proprio record personale di oltre due minuti e mezzo (precedente 1h10:45, ma ha anche 2h25:22 in maratona).

Seconda è Angela Jemesunde Tanui, che ferma i cronometri a 1h09:14 davanti alla connazionale Lucy Wambui Murigi (1h11:19, l’anno scorso al traguardo in 1h10:52). Con il paese africano a monopolizzare tutte le prime cinque posizioni (seguono Hellen Jepkurgat del RFC Roma Sud in 1h11:24 e Martha Akeno in 1h13:11), la prima italiana è Sara Galimberti (Bracco Atletica), in sesta posizione con il crono di 1h13:42: il miglioramento della milanese è notevole, visto che il precedente limite personale era di 1h16:50 corso a Cremona nel 2013. Ancora in chiave italiana, in ottava posizione si rivede Agnes Tschurtschenthaler (Sterzino Volksbank, 1h15:18) davanti a Federica Dal Rì (Esercito, 1h15:18) e Giovanna Epis (Forestale, 1h15:24). 5.860 gli arrivati nella mezza maratona, ma i primi a partire, alle ore 9:00 da Piazza Duomo, sono state però le decine di migliaia di partecipanti alla Stramilano dei 50.000, la 10km non competitiva dove runners di ogni età e livello attraversano le vie più caratteristiche della città.

Ufficio Stampa FIDAL.
Federazione Italiana di Atletica Leggera

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>