Cronaca — 12 novembre 2012

Potrebbe essere stata l’ultima edizione del Trofeo Nassetti in quel di Ozzano dell’Emilia (Bo) questa l’intenzione sia prima che dopo gara di Piegiorgio Nassetti, il quale unitamente alla Podistica Ozzanese parte portante dell’organizzazione tecnica e logistica ha valutato che la mancanza di forze sia vecchie ma soprattutto nuove, non ci sia più la forza di proseguire in un cammino iniziato nel 1976. Se sarà veramente così, il podismo bolognese ma anche emiliano romagnolo e pure quello nazionale se guardiamo al corposo albo d’oro degli anni 90 e inizio 2000 perderanno un pezzo di storia della corsa su strada, ma come sempre la speranza che Nassetti e podistica Ozzanese possano cambiare idea se lo augurano la stragrande maggioranza dei podisti bolognesi e non solo. Ma veniamo a questa 37^ edizione del Trofeo Nassetti che ha visto oltre 2000 partecipanti nonostante il maltempo che ha tolto soprattutto la presenze dei giovanissimi perla MiniPodisticama gli adulti hanno ancora una volta risposto presente da Bologna e buona parte della regione. Sotto l’aspetto agonistico la gara di km 12,722 misurazione al limite della perfezione, ha visto assoluto protagonista e dominatore della gara sin dal 2° km il marocchino Omar Choukri della MDS Sassuolo che dopo una cavalcata solitaria di quasi dieci km si è imposto in 40’05” molto vicino al record della corsa di 39’36” di Roberto Crosio nel 1994, un crono quello di Choukri che si colloca al terzo posto di sempre nella lista alltime del Nassetti. Alle spalle del vincitore duello per il podio dove si sono collocati Youssef Hammar (Edera Atl. Forlì) e Rudy Magagnoli (Cus Fe). Nella gara femminile duello tra le Laura Ricci e l’italo-romena Ana Nanu entrambe a quota tre vittorie nel trofeo Nassetti, alla fine vincela Ricci(Calcestruzzi Corradini Rubiera) e anche  piuttosto nettamente in 48’43” lasciando a quasi due minutila Nanu8G.S. Gabbi), poi terza l’italo-ucraina Nadiya Chubak (Avis Castel S.Pietro). Nella speciale classifica a punti redatta sui primi 100 classificati e nata nel 1984 alla nona edizione 23° successo del G.S. Gabbi Bologna di patron Morotti su 29 edizioni, mentre in quella dei gruppi più numerosi successo della Pol. Ponte lungo con 120 iscritti, in totale premiate 53 società. Classifica maschile: 1° Choukri (Mar) 40’05”, 2° Hammar (Mar) 42’17”, 3° Magagnoli 43’22”, 4° Haoul (Mar) 43’26”, 5° Villari 43’55”, 6° Gaspari 44’05”, 7° Casolin 44’08”, 8° Mnatovani 44’09”, 9° Baldinetti 44’14”, 10° Lanzarini 44’29”, 11° Errami (Mar) 45’04”, Classifica femminile: 1^ Ricci 48’43”, 2^ Nanu 50’33”, 3^ Chubak 52’41”, 4^ Patuelli 53’16”, 5^ Mazzone 53’49”, 6^ Freda 54’53”,7^ Laghi 55’04”, 8^ Lucchi 55’20”, 9^ Cazzarò 56’36”, 10^ Mareschi 56’58”.

Michele Marescalchi                                      

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>