Cronaca — 16 aprile 2007

PARIGI AFRICANA – C’è un anche un po’ d’Italia nella 31^ Maratona di Parigi con il successo dell’ex keniano Shami Mubarak (ora Qatar) allenato dal nostro Renato Canova, il quale si è imposto in 2.07.19 miglior prestazione mondiale dell’anno, battendo nettamente l’etiope Melese (2.09.53), all’etiope Tafa Magarsa la prova femminile in 2.25.07 (quinta dell’anno), migliore dei nostri il modenese Massimiliano Ingrami 59° in 2.34.08.


Ordine d’arrivo maschile
1° Mubarak Shami Qat  2.07.19
2° Melse Gashaw   Eth  2.09.53
3° Rono Daniel       Ken 2.10.28
4° Kemboi Elias     Ken 2.10.33
5° Jimila Omar       Mar 2.10.44
6° Kipketer Francis Ken 2.10.47


Ordine d’arrivo femminile:
1^ Magarsa Tafa  Eth  2.25.07
2^ Vigorskaya Gulnara Rus 2.28.22
3^ Daunay  Christelle Fra 2.28.54
4^ Gigi Asha           Eth    2.29.11
5^ Jerotich Irene      Ken  2.31.12

Autore: Michele Marescalchi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>