Anteprima HOME PAGE — 24 luglio 2012

Mancano ancora quattro mesi all’appuntamento della 29° edizione della Firenze Marathon che si terrà il 25 novembre, e già il numero di iscritti vola a quota 4 mila. Un ritmo di iscrizioni incessante, che potrebbe portare a 10mila adesioni, confermando quella fiorentina così la seconda maratona più importante in Italia per numero di partecipanti, dopo quella di Roma.

Iscriversi poi in questo periodo è ancora più conveniente grazie alle tariffe bloccate  fino al 15 settembre: l’iscrizione è di 45 euro per gli italiani e 60 euro per gli stranieri. Per gli iscritti e i loro familiari sono previste anche particolari convenzioni alberghiere grazie all’accordo con l’agenzia turistica ufficiale Albatravel.

Il grande interesse attorno alla Firenze Marathon testimonia come negli ultimi anni la manifestazione si sia affermata, anche in campo internazionale, come uno degli appuntamenti più importanti per gli amanti delle corse su strada. La città di Firenze può vantare infatti un percorso che attraversa luoghi storici, affascinanti e suggestivi. Per l’edizione 2012 è stato confermato il tracciato dello scorso anno, con la partenza in Lungarno Pecori Giraldi, molto vicina all’arrivo, posto sempre nel suggestivo scenario di piazza Santa Croce. Alla partenza verrà allestita anche stavolta l’enorme tensostruttura, che offrirà riparo e relax a tutti i podisti. Il lungo serpentone degli atleti si immetterà subito sui viali di circonvallazione della città, così ampi e scorrevoli, per poi attraversare le Cascine, il polmone verde di Firenze, affrontato non a caso nei primi quindici chilometri di gara. Ed ecco il gran finale, con i Lungarni, e il centro storico: il passaggio si dipanerà attraverso tutti i monumenti più belli della città di Dante. Una maratona, particolare non secondario, che si svolge per 42 km e 195 metri tutta all’interno della città, e non come avviene altrove, con la partenza da fuori e l’arrivo in città. Una corsa da non perdere per gli amanti delle corse su strada, grazie a un percorso unico al mondo, per bellezze artistiche e paesaggistiche e a una qualità organizzativa di assoluta eccellenza.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>