TuttoCampania — 17 settembre 2012

L’emozione e i sorrisi dei partecipanti alle gare promozionali, che hanno dato il via alla 2° edizione del “Trofeo Città di Montefredane”, hanno magicamente allontanato anche le nuvole minacciose che aleggiavano da tempo su Montefredane (Av) e che, prima del via, avevano dato prova di sé: una prova che nessun organizzatore si augura per il suo evento. La magia dei Bimbi ha invece spalancato le porte ad una bella serata, vissuta piacevolmente e con il giusto agonismo. Jean D’Argenio e Carmine Marrone riescono a coinvolgere un paese intero, in tanti danno una mano: l’ospite è l’atleta, tutti gli atleti.

Gara

Dopo le tante partenze riservate ai giovanissimi (con Carmelo Alvino a coordinare il tutto) la gara classica, i 10.100 metri non facili del tracciato di Montefredane, non facili ma che comunque permettono buone medie finali. Ne è conferma il 3’10” a km con il quale Ismail Adim (Napoli Nord Marathon) ha dominato la gara maschile Niente da fare per i pur bravi avversari, troppo forte Adim. Said El Otmani e Abdelhadi Ben Khadir hanno quindi deciso praticamente da subito di non tentare neanche di stare al ritmo del battistrada, puntando ai gradini laterali del podio, così come poi concretizzatosi. Hamid Kadiri in quarta piazza, con il primo degli italiani l’ottimo Antonio Giardiello, Montemiletto Team Runners. Antonio a sua volta ha preceduto Giuseppe Angelillo (Nikaios) e il fratello Saverio. La gara femminile ha permesso a Martina Rocco (Futura Roma) di testarsi su percorso impegnativo, con test superato alla grande. 3’53” a km, 39’15” finale. Brava Martina, e brava Cathy Barbati, capace di una bella gara: 40’52” e seconda posizione per lei. Il confronto per il terzo posto tra Annamaria Damiano e Filomena Palomba ha caratterizzato ancor di più la gara femminile, per risolversi a favore della prima (atleta Montemiletto team Runners). Quinta all’arrivo Antonietta d’Angelo, team Fiamme Argento.

Premiazione, così come nella prima edizione, all’interno del Castello di Montefredane. Un’atmosfera, una magia in più, di una serata deliziosa.

Autore: Marco Cascone –

 

Share

About Author

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>