Cronaca slide — 02 dicembre 2014

calcaterramiliettiLucera, domenica 30 novembre 2014, in 300 hanno preso parte alla 1° edizione della Maratonina San Francesco Antonio Fasani, organizzata dalla Podistica Lucera che ancora una volta ha dimostrato di amare la propria città offrendo un circuito cittadino che meglio di qualsiasi guida turistica, ha fatto conoscere le bellezze di una Lucera che merita di essere valorizzata ed apprezzata. Complice l’umidità che ha reso il percorso, già di suo tecnico, scivoloso, quello che hanno avuto modo di vedere i podisti è stata un immagine vera e vissuta della città, dal sostegno del pubblico lungo il percorso, ai vari luoghi della cittadina sveva, è stato un viaggio nell’arte, nella storia e nella cultura. Oggi si è corsa la Firenze Marathon, non c’era il Parco delle Cascine, non c’era il Lungarno, non c’era la Basilica di Santa Croce, ma la Villa, il Duomo e il Centro Storico di Lucera, hanno abbracciato, accolto ed emozionato i podisti provenienti da tutto il centro sud italia.
La gara, quella vera è stata vinta da “Sua Maesta Re” Giorgio Calcaterra,  2 volte Campione del Mondo della 100km e nove volte trionfatore della 100km del Passatore, su Pino Miglietti della Pedone Riccardi di Bisceglie, che a 48 anni continua a mietere successi in ambito nazionale e internazionale, mettendo con umiltà e semplicità la sua passione al servizio dei giovani, e Felice dell’Aquila, sempre più in forma dopo un periodo particolare. Tra le donne il successo è andato a Teresa Leraio della Barletta Sportiva, su Maurizia Giacomazzi e Paola Massaroni.

raffaele luciano

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>