Cronaca — 09 aprile 2007

Sono il keniano Kiprotich Tanui Isaak (  1.02.27)  e l’italiana Ilaria Bianchi (1.16.02) i vincitori della  19esima edizione della Maratonina Città di Prato. La gara patrocinata  dalla Regione Toscana, del Comune di Prato e della Provincia di Prato,  in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Prato, la  A.S.D. Podistica Narnali e la Lega Atletica UISP di Prato ha visto il  record di partecipanti  con più di 1.600 partecipanti tra quella
competitiva e la non agonistica. Una fiumana di persone al via che  hanno evidenziato una bellissima gara che ha visto i tre keniani sempre  in testa della gara fin dalle prime battute. Al quarto chilometro il  vincitore si distanziava sia da John Rotich che da Kenedy Kimeli (  secondo e terzo al traguardo del Castello dell’Imperatore) dopo i   21,097 Km  che non riuscivano più a raggiungerlo. Ma la corsa al  femminile era senz’altro più avvincente con Simona Viola che fino al  quattordicesimo chilometro era in testa su Ilaria Bianchi che riusciva  ad avere uno scatto importante al 14esimo chilometro e proprio davanti  a Santa Maria delle Carceri la superava e manteneva il vantaggio fino  al termine della gara. Terza la pratese Veronica Vannucci che disputava  una grande prestazione e spinta dal pubblico di casa chiudeva con  1.18.41. Primo fra i pratesi Marco Papi giunto decimo all’arrivo.  Insieme alla gara internazionale la 7a Stracittadina Pratese che ha  visto al via tantissime famiglie e soprattutto ha dato colore alla  manifestazione. Fra i Veterani è giunto primo al traguardo Roberto  Marcelli con 1.16.04, secondo Giuseppe Bonelli mentre terzo Sergio  Pallini. Tra i Veterani argento primo Paolo Landini segue Vittorio  Ciabatti al terzo posto Walter Minighetti. Tanti i premi per i  partecipanti con premio speciale alle prime tre donne pratesi offerto  da Mondoconvenienza e premio offerto da Obi per i primi 3 veterani  maschili. Inoltre la manifestazione era valida come 6° Memorial Cna  Daniele Biffoni, 30° Trofeo Romano Borselli e 17° Trofeo Mario Daddi.
<< E’ stato un successo di pubblico e di partecipanti – ha spiegato
Aldo Milone, assessore allo sport del Comune di Prato – questa  manifestazione di anno in anno diventa sempre più importante e quest’ anno il tempo è stato ottimo per correre. Dopo la pallavolo Prato è  diventata senz’altro un punto di riferimento per lo sport nazionale >>.  << Siamo soddisfatti perché tutto è andato bene – spiega Andrea  Guarducci, presidente della Podistica Narnali – e il cambio di percorso  ha permesso di avere ancora più partecipanti. Ringrazio tutti gli  sponsor e coloro che ci hanno aiutato ad organizzare questa  manifestazione che ha visto quest’anno il record di partecipanti >>. <<  Tenete d’occhio il vincitore perché sarà un protagonista delle prossime  corse a livello internazionale – ha speigato Piero Giacomelli, fautore  del gruppo Regalami un sorriso – e il tempo che ha conseguito è  straordinario >>.

Autore: Organizzazione

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>