Cronaca HOME PAGE — 22 luglio 2012

La Biella Oropa , non conosce crisi, ed anche se le statistiche parlano di calo di presenze nell’80% delle gare l’edizione 37^ della classicissima biellese in salita ha sfornato un’altra edizione Record con 489 partenti (2 in più dello scorso anno) sfiorando ancora il muro dei 500 atleti al via, cifra che sarebbe stata abbondantemente superata se non ci fosse stata la defezione di ben 30 pre iscritti.
L’8^ riedizione della gara, ripartita nel 2005 e intitolata al suo ideatore, l’indimenticabile presidente dell’allora società organizzatrice, il GS Pavignano,  Ismar Pasteris è stata un edizione scoppiettante anche dal punto di vista tecnico, con pronostici rispettati al femminile, con il successo dell’azzurra Ivana Iozzia (Corradini Rubiera) sull’atleta di “casa Marzena Michelska ( Fiamme Oro Padova) mentre al maschile sorprendente successo del biellese, ex azzurro di corsa in montagna Alberto Mosca (Orecchiella Garfagnana) che  migliorava di 1’39 il suo primato ottenuto nel 2007 e metteva in fila fior fior di specialisti tra cui il 2 volte vincitore (2005/2010) un deludentissimo  Ahmed Nasef  terminato solo 13°e capace di peggiorare di oltre 5’ il suo best time
Il successo di Mosca, che veniva dal ritiro alla Biella Piedicavallo di marzo ma da brillanti successi nelle ultime settimane, è maturato nel tratto finale  quando dopo aver ripreso Massimo Galliano (Roata Chiusani), ex campione europeo di corsa in montagna, e già vincitore ad Oropa , sul tracciato più breve, che aveva tentato la fuga a metà gara, inseriva il “rapportone” e tagliava il traguardo con 31”’ su Galliano e 1’11” su Francesco Bianco (Atletica Palzola) che migliorava di 49” il suo best time del 2007.
Appena giù dal podio Fabio Mascheroni (Corradini Rubiera) che nulla a potuto con veri specialisti della montagna.
Bravi nella top ten anche Salvatore Calderone (al debutto ad Oropa) 5°, Edward Young ,6° che otteneva il suo miglior piazzamento nella gara e Oronzo Sanchez (7°) e Oyat (9°) che pur peggiorando il piazzamento dello scorso anno si confermavano però tra i primi 10 come un anno fa.
Al femminile , come detto, pronostici rispettati con il successo della comasca Ivana Iozzia che chiudeva 20^ assoluta in 55’46”, siglando la seconda prestazione All Time della gara , con grande prova anche per Marzena Michalska  che dopo il successo nell’altra classica biellese, la Biella Piedicavallo, scalava una posizione rispetto al 2011, chiudendo 2^ , ancora abbondantemente sotto l’ora, e  prendendosi la rivincita sull’etiope Abera Feleku Fisseha che l’aveva battuta nella  sua sfortunata Mezza  Maratona di Biella  di un mese fa.
Nella Top Ten femminile 2012, tanti nomi nuovi rispetto al 2011 infatti oltre a Michalska , si riconferma solamente Paola Zaghi (GS Zeloforomagno) che si migliora di 54” rispetto ad un anno fa , finendo 6^ e migliorando il 9° posto della 36^edizione.
Un edizione record , anche per presenza di donne , oltre 100 al via e per una sempre maggiore presenza di atleti fuori provincia, con oltre il 70% di partecipanti provenienti da fuori biellese
Tra le società successi di Corradini Rubiera (femminile) Atletica Settime (maschile) e Atletica San Marco  Busto Arsizio ( società numerose).
Superlativa come sempre l’organizzazione curata dal Gac Pettinengo e da Biella Sport Promotion, con un gruppo di lavoro collaudatissimo  che si è veramente superato sotto tutti gli aspetti e con l’AIB Biella Orso  sul tracciato e ai ristori a rendere agevole e confortevole la salita a d Oropa dei concorrenti.
Un ricchissimo “buffet” finale realizzato con la collaborazione di Fonti Lauretana, Birra Menabrea, Gedar e Biscottificio Cervo a posto il”sigillo” ad un’altra giornata storica per lo sport biellese e per la società organizzatrice che ogni anno porta in provincia migliaia di podisti in quello che è un vero e proprio “turismo” sportivo”.
Un pool di sponsors formato da Fonti  Lauretana, Botalla Formaggi, Segent Major, e Fondazione Cassa di Risparmio di Biella ha consentito la realizzazione del 4° evento della stagione  per Gac Pettinengo e Biella Sport Promotion che da domani si concentreranno sui prossimi 2 eventi,  il 21°Circuito Città di Biella e 42°Giro di Pettinengo  in programma il 20 e 21 ottobre prossimi

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>