TuttoCampania — 26 gennaio 2015

Nocera 2014Gara veloce, circuito cittadino e organizzazione impeccabile, hanno portato oggi, qui a Nocera, oltre 1000 atleti, costringendo loro malgrado gli organizzatori a chiudere anzitempo le iscrizioni per raggiunto limite massimo di partecipanti.

La logistica del luogo e vari motivi tecnici, hanno impedito agli stessi di aprire le porte ad un numero maggiore di atleti.

Eravamo quindi tantissimi stamane in piazza Municipio a Nocera, allestita alla grande e organizzata in ogni minimo dettaglio, dalla distribuzione dei pettorali, al ristoro e consegna premi.

Il freddo pungente spinge gli atleti ad infagottarsi anche durante le operazioni di riscaldamento, infatti molti si vedono costretti a correre con guanti, scalda collo e maniche lunghe.

Il colpo d’occhio è fenomenale e riscalda il cuore di spettatori e accompagnatori  : una piazza attraversata in lungo e in largo da una marea variopinta di podisti che sbucano in tutte le direzioni, incrociandosi, parlottando tra loro e non disdegnando qualche scatto in ricordo della bella giornata trascorsa.

Poco dopo le 9,30 l’inconfondibile voce di Marco Cascone decreta la partenza, e tutti, velocissimi, invadono in un attimo le vie di Nocera. Il passaggio ai 5000 metri dalla zona partenza/arrivo offre uno spettacolo straordinario agli occhi dei presenti, che applaudono e incoraggiano gli atleti dal primo all’ultimo.

Tantissime le donne che oggi si sono date battaglia in gara, agguerrite sia nelle primissime posizioni che nelle retrovie.

 La mia gara purtroppo non ha dato merito all’impegno profuso, le sensazioni non sono state delle migliori, ma il mio motto è “Andare fino in fondo. SEMPRE!”, ed è quello che ho fatto, anche perché amo questa gara dalla quale ho riceuto in passato grosse soddisfazioni, e spero di averne in futuro.

L’aria che si respira al ristoro è come al solito allegra e goliardica, siamo tutti amici, tutti uniti dallo stesso impegno, dalla stessa passione e approfittiamo di questi momenti per raccontarci le emozioni vissute in gara.

Per la cronaca, questa XVI edizione se la aggiudica Napoli Natale (Enterprise sport service) col tempo di 31,20, secondo Landi Antonello (Atl. Potenza Picena) col tempo di 31,31, terzo Piccolo Marco (International security service) col tempo di 32,10. A seguire El Jebly, Meluzio, Fiorillo.

La gara femminile se la aggiudica Fathma (Atl. Marcianise) col tempo di 38,09, seconda la giovane Chianese Alessia (Isaura Valle dell’Irno) col tempo di 39,11, terza Damiano Annamaria (Montemiletto Team Runners) col tempo di 40,00. A seguire Davino, Amore, Senatore.

La manifestazione, ottimamente gestita, ha pienamente soddisfatto le esigenze dei partecipanti che, raddoppiati rispetto alla scorsa edizione, non hanno minimamente scalfito la gestione della macchina organizzativa.

Un grosso applauso a tutti e appuntamento alla XVII edizione.

marilisa carrano

Per Podistidoc Marilisa Carrano

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>