Cronaca — 14 novembre 2010

Grande successo per la XXIV Turin Marathon Gran Premio La Stampa che si è aperta con uno starter d’eccezione, il Presidente della Regione Piemonte Roberto Cota. Un anno dopo il secondo posto e il primato personale (2h 09’53”), Ruggero Pertile ha vinto la Turin Marathon Gran Premio La Stampa con il tempo di 2h10’58”, miglior crono italiano del 2010 sui 42,195 km. Il padovano, rientrato da poco da uno stage di allenamento in Kenya, è stato autore di una grande ed emozionante rimonta e di un finale di gara davvero eccezionale. “Volevo fare il mio primato ma oggi non c’erano le giuste condizioni ambientali. Sono soddisfatto della vittoria, ho vinto una gara importante”, ha commentato dopo il trionfo. Da oggi Pertile non sarà solo legato a Torino per la sua fede calcistica (ha rivelato di essere un tifoso granata), ma anche per il successo ottenuto questa mattina nel capoluogo piemontese, già trampolino di lancio per altri campioni. Il presidente Luigi Chiabrera ha, inoltre, sottolineato come Pertile diventerà il testimonial di Torino in Italia e nel mondo come lo sono stati i grandi vincitori che lo hanno preceduto. Secondo posto per il keniano Lawrence Kimayo che ha concluso la sua performance con il tempo di 2h11’46”, dopo aver condotto oltre trenta chilometri nel gruppo di testa insieme all’etiope Habteselassie Lemma, giunto terzo (2h12’21”). Quinto, dietro al keniano Peter Kurui (2h13’06”), l’italiano Danilo Goffi (2h14’38”).
Fra le donne, podio tutto africano. La kenyana Priscah Jeptoo non ha deluso le aspettative della vigilia e si è imposta con il tempo di 2h27’02” distaccando negli ultimi chilometri l’etiope Fate Tola (2h28’22”). La Jeptoo ha fatto segnare il secondo tempo di sempre nella storia della manifestazione al femminile, dopo il record dello scorso anno realizzato da Agnes Kiprop (2h26’22”). Terza Florence Chepstoi in 2h32’39”. Fuori dal podio le due favorite, le russe Nina Podnebesnova e Yelena Nuraglyeva, rispettivamente quarta e quinta. Nonostante il tempo atmosferico non favorevole e una pioggerellina autunnale erano presenti sulla linea di partenza 2501 partecipanti, tra cui il campione del ciclismo Davide Cassani. Una domenica di festa, di sport e di allegria che ha coinvolto migliaia di persone e di bambini. Questa mattina, infatti, oltre alla maratona si sono corse la Stratorino e la Junior Marathon. Più di settemila podisti hanno partecipato alla Stratorino, la tradizionale stracittadina di 7,5 km che ha visto al via anche due podisti d’eccezione, il sindaco di Torino Sergio Chiamparino e l’Assessore alla Cultura della Regione Piemonte Michele Coppola. Grande successo per la Junior Marathon, la corsa per i più piccoli, che anche quest’anno ha registrato una grande partecipazione di bambini con le loro famiglie (oltre dodicimila persone). Ancora una volta Torino è stata teatro di una magnifica giornata, sia dal punto di vista agonistico sia da quello dello spettacolo. Si conclude così una settimana di sport, musica e divertimento.
Appuntamento al 13 novembre 2011 per la venticinquesima edizione.


 


CLASSIFICA


UOMINI


1 – RUGGERO PERTILE 02:10:58
2- LAWRENCE KIMAYO 02:11:46
3- HABTESELASSIE LEMMA 02:12:21


DONNE

1- PRISCAH JEPTOO 02:27:02
2- FATE TOLA 02:28:22
3- FLORENCE CHEPSTOI 02:32:39


 

Autore: Turin Marathon – Ufficio Stampa

Share

About Author

Peluso

  • ARRICHIELLO GIOVANNI ISS NOLA

    …VI INFORMO CHE IL SIG.RUGIERO PERTILE E STATO A PRANZO AL RISTORANTE IL CAVALLINO CON UN CARO AMICO CICLISTA C.GALLETTA, E QUESTO MI FA’ VERAMENTE ONORE.

  • paolo mollura A.S.D. MARATHON CLUB “Gelindo Bordin

    Sono un amatore che ha terminato la “Turin Marathon 2010”, vicino alle 5 ore, volevo complimentarmi con gli organizzatori della maratona, e con gli abitanti di Torino e dei paesini della prima cintura, che hanno sempre incoraggiato tutti gli atleti durante la manifestazione, dando uno splendido esempio di civiltà e di amore per lo maratona.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>