Cronaca — 28 luglio 2008

Il ‘Cross dei Cimini’, Sabato scorso, è giunto alla sua undicesima edizione ed ha richiamato ben oltre 180 amanti della corsa e della natura sulle cime dei Monti Cimini. Questa suggestiva gara sulla distanza di 7,7 km viene svolta da sempre per intero all’interno della pineta e tra i secolari castagneti dei Monti Cimini, entrambi tutelati dalla omonima Comunità Montana. Questa manifestazione era anche valida come undicesima prova del ‘Corri in Tuscia 2008’.
La competizione vedeva in lizza per la vittoria il favorito Giudo Arsenti e Giuseppe Cioccolini (il Campione Italiano Masters di maratona M40). Solo dopo che si era concluso il primo dei due giri previsti, Guido Arsenti (Atl. Di Marco Sport) ha sferrato l’attacco decisivo per la vittoria all’inizio della cosiddetta ‘collinetta della morte’, una breve ma estenuante salita, per involarsi vittorioso al traguardo. Arsenti ha chiuso la prova in 26’19’, mentre alle sue spalle Giuseppe Cioccolini (Erco Sport, NA) teneva a debita distanza gli avversari e conquistava la seconda piazza del podio. Bella la lotta per la conquista della terza posizione tra i due rappresentanti della Ecologica Bagnaia (VT), Enrico Crisostomi e Giorgio D’Ottavio, con questo ultimo sorprendentemente vittorioso.
Favorita d’obbligo al femminile era Chiara Cruciani (Atl. Di Marco Sport), che non si è fatta sfuggire la ghiotta occasione per conquistare l’ennesima vittoria. Ottimo il ritmo di gara imposto da Chiara, che ha saputo agevolmente addomesticare le asperità del percorso, andando a chiudere con l’ottimo crono di 30’29’. Combattuta quanto mai la lotta per la conquista della seconda posizione tra Emanuela Andolfi (Atl. Montefiascone) e Rosa Berni (Liberi Podisti Oriolo), con la più esperta Berni a sopravanzare di appena 6′ la più giovane avversaria.
Ben collaudato il metodo delle premiazione di categoria ad imbuto, tutte realizzate con premi in natura, mentre per i primi tre arrivati in assoluto maschili e femminili si è svolta una vera e propria cerimonia protocollare.
A corollario della manifestazione podistica, gli organizzatori del Gruppo Podistico di Canepina hanno offerto ai collaboratori, volontari e simpatizzanti una gustosa cena a base di panino con porchetta e prosciutto, accompagnata da del buon vino locale.
Complimenti agli amici della pineta dei Cimini e arrivederci alla XII edizione.        

Autore: Nicola Severini

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>