Cronaca — 09 giugno 2008

Oltre trecento partecipanti hanno festeggiato la decima edizione della Maratonina di San Biagio, organizzata dall’Atletica Monticellana con il patrocinio della 22ª Comunità Montana, del Comune di Monte San Biagio e dell’Amministrazione provinciale di Latina, e in collaborazione con l’Uisp-Unione Italiana Sport Per tutti della provincia di Latina. Il percorso, con partenza ed arrivo presso lo snodo ferroviario di Monte San Biagio, prevedeva un dislivello di 111 metri per raggiungere il centro storico cittadino, che fino allo scorso anno ospitava lo start ed il traguardo della competizione.


Sugli undici chilometri del nuovo tracciato si è imposto l’algerino Tayeb Filali, che ha coperto la distanza in 35 minuti e 10 secondi, tornando ad imporsi dopo il successo del 2006 e migliorando il crono del vincitore di dodici mesi fa, Gianluca Bonanni. Il portacolori del Centro Fitness Montello di Sergio Zonzin ha preceduto Rachid Erradi (Colleferro Atletica) che ha chiuso in 36’44’, e Mario D’Ercole (Latina Runners) in 37’13’. D’Ercole era reduce dalla mezza maratona di Vivicittà Beirut, la gara organizzata in Libano dall’Uisp per portare un messaggio di pace tramite lo sport. In campo femminile successo per la polacca di Roma Ewa Kepa (Running Club Futura), che ha concluso la sua fatica in 44’10’, davanti all’atleta di casa Fabiola Desiderio, rappresentante dell’Atletica Monticellana, e ad Anna Giunchi (Acsi Palatino Campidoglio).


La speciale classifica per società, stilata in base al numero di atleti al traguardo, è stata vinta dalla Podistica Aprilia davanti alla Podistica Avis Priverno ed all’Atletica Monticellana, che come sodalizio organizzatore ha ceduto il proprio premio alla quarta classificata, l’Atletica Latina.


Alla cerimonia di premiazione è intervenuta un’autorevole rappresentanza dell’amministrazione comunale, con gli assessori Mario Brancaleone (Attività Produttive e Turismo), e Giuseppe Pascale (Cultura) ed il sindaco Aldo Mirabella. «Anche quest’anno – ha affermato il sindaco Mirabella – si conferma il successo della Maratonina di San Biagio. In attesa della premiazione mi trovavo tra gli atleti, molti dei quali provenienti da fuori e che quindi non mi conoscevano, ed ho potuto ascoltare molti apprezzamenti sulla gara. Noi cercheremo di confermare la nostra vicinanza alla manifestazione, garantendo ulteriori servizi ai partecipanti perché possano tornare anno dopo anno a correre qui».


Non va dimenticato che alla gara competitiva era abbinata una stracittadina aperta a tutti, il cui ricavato è stato devoluto interamente alla SinRETTricerca, associazione per la ricerca sulla sindrome di Rett, un debilitante disordine neurologico che colpisce le bambine a partire dai 6/18 mesi di età.


«Molti ragazzi hanno partecipato con entusiasmo alla non competitiva – ha affermato Michele Di Donato, dirigente dell’Atletica Monticellana – e questo ci fa piacere perché uno dei motivi che ci esorta ad organizzare la Maratonina è proprio la solidarietà. Ci teniamo a sensibilizzare in merito a questa sindrome poco conosciuta, ma che necessita di fondi per la ricerca».


La Maratonina di San Biagio era valida anche quale settima tappa del Grande Slam-Trofeo Icar Renault, il circuito in tredici gare organizzato dall’Uisp in collaborazione con Mapei, Sport ’85, Polase Sport ed Ipermercato Panorama Latina. Come tradizione, il Grande Slam va in vacanza per i mesi più caldi, e tornerà l’ultima domenica di settembre con la Mezza Maratona di Sabaudia. Nel frattempo, però, gli atleti avranno ancora modo di gareggiare sotto il marchio Uisp: già sabato prossimo, infatti, si terrà la quindicesima edizione della Notturna di Borgo Hermada.. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito internet www.uisplatina.it.

Autore: Andrea Giansanti

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>