slide TuttoCampania — 12 febbraio 2013

faitoQuando il mitico presidente Volpe mi ha telefonato per informarmi del Winter trail del Faito per domenica 10 febbraio sono sobbalzato sulla sedia per le emozioni che si sono scatenate immediatamente nella mia mente per un’esperienza nuova della mia vita che avrei vissuto dopo pochi giorni. Percorrere insieme agli amici trailers la bellissima faggeta del Faito innevata,correre su e giù per la Conocchia e poter ammirare insieme al candore delle cime imbiancate,illuminate dai raggi del sole,il bellissimo mare della meravigliosa Positano,l’occhio che si perde fino alla punta della penisola con Capri ed i suoi faraglioni,il golfo di Napoli con Ischia e Procida è qualcosa di unico al mondo che in questo luogo si può vivere ed ammirare solo pochi giorni all’anno in quanto la neve da queste parti non è costante. Tutte queste emozioni mi hanno accompagnato fino a domenica mattina. Domenica si parte per vedere se la realtà corrisponde alla teoria. Sveglia,Agerola è piena di neve,benissimo,si parte. Mario con la sua 4×4,che non inserisce,è uno spericolato. Prendiamo il mitico Piras a Gragnano, da Castellammare sembra che ci sia poca neve sul Faito,mi preoccupo. Cominciamo a salire e presso il parco Oceano Verde il panorama si trasforma,il candore abbagliante della neve ci circonda,meraviglioso scenario che si spalanca ai nostri occhi. Passano pochi minuti e la “Volpe” arriva con i suoi “volpini”. Ci si prepara,dopo gli obbligati saluti e ringraziamenti al presidente per la bellissima giornata di sport ed amicizia che ha organizzato,e si parte. Alla partenza abbiamo pochi centimetri di neve,ma dopo poche centinaia di metri,inoltrandoci nel bosco,cominciamo a sprofondare nella neve,è uno scenario fantastico. La “Volpe”fa da apri pista,siamo circondati da un meraviglioso manto di neve immacolato,che emozione il crepitio della neve fresca calpestata,gli alberi coperti dalla neve sono un’opera d’arte che ti lascia senza parole,le stalattiti di ghiaccio nelle grotti lungo il percorso sono uno dei tanti quadri che la natura ci regala a costo zero,quadri che si modificheranno nel corso delle stagioni ma la loro bellezza è e sarà sempre unica ed inavvicinabile. Chi non sa apprezzare tutto ciò che la natura ci regala a costo zero,e non la rispetta,non ha capito niente della vita e del nostro fine. Passano i chilometri ma la bellezza di ciò che stiamo vivendo non si esaurisce,anzi aumenta. Nei pressi della grotta abbiamo 40-50 centimetri di neve,che bello sprofondarci dentro e faticare per avanzare lungo il nostro cammino,la faggeta col suo silenzio e la sua bellezza trasmette una serenità che sa di mistico. Sulla neve immacolata spesso notiamo che è passato qualche esemplare” simile”del nostro presidente. Giunti alla Conocchia i raggi del sole rendono la giornata quasi “balneare”,quel pazzo di Raffaele che ha corso con i pantaloncini corti già lo sapeva? Correre alcuni tratti in discesa a” scapezzacollo”è stato fantastico. All’arrivo thè caldo e dolci per tutti. Tutte le emozioni che pensavo di vivere in questo mio primo Winter Trail le ho vissute moltiplicate alla centesima potenza,perché una cosa è immaginarle un’altra cosa è viverle . Le meravigliose fotografie scattate dal grande Fabio sono dei quadri da ammirare,ma le emozioni di ciò che abbiamo vissuto ce le porteremo dentro per sempre. L’anno prossimo questa meravigliosa esperienza del Winter trail del Faito,neve permettendo,sarà sicuramente ripetuta,anche se non può essere programmato. Ancora grazie presidente da tutti noi che abbiamo avuto il piacere di partecipare.

Le foto ed i video possono essere visionati su trailcampania.com e facebok trailcampania.com

Giovanni Acampora

Share

About Author

Peluso

  • Isaia Giovanni

    Grazie di cuore, dei tanti articoli foto e video sempre dettagliati e con grande professionalità.
    Sono importantissimi per noi runners.

    • Giovanni Acampora

      Grazie da parte di tutto lo staff dell’Aequatrailrunning,se non hai mai partecipato a gare trail ti aspettiamo il 17 marzo a Positano,conoscerai uno sport dove non conta il tempo ed il premio perchè il premio più grande è esserci per godere dell’immensa bellezza della natura che ci circonda

      • michele volpe asd aequa trail running

        Bravo Dottore sagge parole !!!!!!

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>