Approfondimenti — 16 ottobre 2013

Oggi vorrei trattare diffusamente un argomento che mi sta molto a cuore:

Come vivono lo sport i separati.
Io non ho mai fatto un mistero che da 11 anni sono separato, vivo da solo e quotidianamente combatto i pregiudizi e le dicerie che accompagnano noi separati. Sono stato ghettizzato per anni , perché è molto semplice giudicare un matrimonio andato in fumo. Dietro ogni storia, vorrei far capire a queste persone, ci sono tante lacrime e dolori. Una separazione è la lacerazione di due corpi e anime che si erano uniti per generare e portare avanti una missione. Ma l’imponderabile esiste e, quando si prende atto che lo strappo è insanabile bisogna anche avere il buon senso e il coraggio di trovare una soluzione per tutelare i figli e sé stessi. Io ho due splendidi figli che amo profondamente a cui dono la mia vita quotidianamente, anche non vivendo più a casa.
Ormai sono cinque anni che vivo in questo mondo podistico e da quattro scrivo. Durante tutti questi anni ho avuto modo di confrontarmi con tante donne e uomini separati che vivono nel mondo podistico. Dai nostri discorsi emerge che fare sport e correre in modo particolare aiuta a togliere le ansie e il grosso dolore che accumuliamo giorno dopo giorno.
Infatti la corsa offre l’opportunità di stare soli con sé stessi e aiuta a tirar fuori dall’animo tutte quelle sensazioni sgradevoli che, chi per un verso, chi per un altro ha accumulato nel corso degli anni. Certo non risolverà tutti i problemi, ma dà la possibilità di continuare a vivere e a sperare in un futuro migliore.
Io spero  fortemente che questo articolo possa smuovere le coscienze e soprattutto possa far capire che noi siamo persone normali che lottano quotidianamente con dignità alla ricerca delle proprie origini e del proprio vissuto.

 

aldo cavuotoIl cavaliere errante, alias Aldo Cavuoto si congeda e vi dà appuntamento alla prossima avventura.

 

 

 

 

 

 

 

 

Share

About Author

Peluso

  • Marco Cascone

    bello. Complimenti Aldo…anzi, complimenti Cavaliere errante 😉

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>