TuttoCampania — 09 febbraio 2014

memorial iervolinoVIII Memorial Franco Iervolino. Gara OPES di km  10 organizzata dall ‘”ASD LE TARTARUGHE”.

Percorso cittadino già impegnativo per alcune asperità sul tracciato, ma reso proibitivo dalle condizioni atmosferiche che hanno imperversato prima, durante e dopo la gara, rendendo impossibile in alcuni tratti la marcia degli atleti.

Nonostante la forte perturbazione, 1200 podisti hanno preso il via in questa kermesse offrendo uno spettacolo ai tantissimi sostenitori che hanno gremito la piazza principale del paese vesuviano.

Dopo il via gli atleti, sotto una pioggia incessante, si sono diretti compatti verso il passaggio del terzo km. A comandare l’enorme gruppo c’era Gilio Iannone, Enrico Signorelli, Varrella, Bassano, Ciambriello, ma purtroppo, fare una selezione è riduttivo perché il gruppo è passato compatto.

Nella gara femminile, in egual misura, segnaliamo il passaggio di Alba Vitale, Brusciano Loredana e Cathi Barbati, perché anche in questo caso erano inglobate in un unico filone.

Ma passiamo all’epilogo della gara. Questo VIII Memorial Franco Iervolino veniva vinto da Gilio Iannone (New Atl. Afragola). Il secondo posto se lo aggiudicava Enrico Signorelli (Amat. Vesuvio) e la terza piazza Gennaro Varrella (International service). A seguire Fiorillo, Bassano, Selce.

Il diluvio è incessante e mette a dura prova, non solo gli atleti, ma anche gli organizzatori e noi addetti ai lavori, che non sappiamo come districarci in questa valanga d’acqua che ci investe, fra l’arrivo incessante degli atleti. Ricordo di non aver mai preso tanta acqua, neanche alla Napoli/Pompei e, vi assicuro che pioveva alla grande quella giornata!

La gara femminile veniva vinta allo sprint da Brusciano Loredana (Arca Atl. Aversa A.Aversano) su Alba Vitale (Family Running), terza Cathi Barbati (Tifata Runners Caserta). A seguire Palomba, Senatore, Gargiulo.

Ottima l’organizzazione dell’”ASD LE TARTARUGHE” con in testa il Presidente Giuseppe Marolo per la grandissima accoglienza offerta agli atleti e, vi posso assicurare, che proprio oggi ce n’era bisogno, dopo l’immane sforzo a cui tutti si sono sottoposti.

 

aldo cavuoto

Da S. Gennarello di Ottaviano per Podistidoc Aldo Cavuoto

 

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>