TuttoCampania — 17 gennaio 2011

Volevamo una giornata di festa per tutti, sport, benessere, emozioni, sapevavo delle difficoltà e non sono mancati problemi niente che non sia stato risolto con il buon senso, l’umiltà e la considerazione della bontà della proposta, il resto l’ha fatto il paesaggio unico, la stupenda giornata, l’allegria dei ragazzini delle scuole medie, il numeroso gruppo che ha aderito alla passeggiata, bella e gratificante sorpresa e non ultimi gli alteti agonisti della X edizione della Vietri e dintorni nonché campionato provinciale FIDAL di corsa in montagna.


I primi a partire sono stati i componenti mbiente del comune di Vietri sul mare Luigisseggiata verso il mare guidati dal CAI di Cava dei Tirreni e dall’ alteti agonisti del gruppo della passeggiata, guidati dal CAI di Cava dei Tirreni si sono incamminati verso il mare da cui seguendo viuzze, sentieri e scale sono arrivati fino alla Badia di Cava. I ragazzini delle scuole medie hanno poi guidato nella Runner Young il primo km, giro di Vietri, non competitivo con alle spalle gli atleti della Vietri e dintorni che appena hanno avuto spazio e lo sparo del giudice sono scattati verso la costiera per poi risalire sulle frazioni alte. Inevitabilmente la file si è allungata in salita e nel borgo di Albori guidavano Santoriello e Bassano che hanno avuto un problema di percorso e subito ne hanno approfittato gli inseguitori Giordano Giovanni, D’Arco Prisco ed Angelillo Giuseppe che in discesa ha prevalso su tutti bissando il successo del 2009. Tra le donne Carrano Marilisa è stata la più brava seguita da Gigantino Carmela e dalla giovanissima Palomba Filomena. Hanno contribuito alla riuscita delle manifestazioni le associazioni locali e la banda musicale, il WWF, Legambiente Salerno, il CAI ed il CSI di Cava de Tirreni, le federazioni FICR e FIDAL, le forze di polizia, le istituzioni e l’assistenza sanitaria locali ma soprattutto tutti i podisti, competitivi e non che hanno colorato il ‘nostro’ paesaggio e a cui vanno a nome mio i ringraziamenti e il riconoscimento di tutti gli organizzatori.


Un caro saluto a tutti.

Autore: Alberto Liguori

Share

About Author

Peluso

  • AlbertoLiguori

    Ringrazio podistidoc per lo spazio ed il tempo dedicato e con l’occasione anche tutti i ceramisti vietresi che hanno offerto i premi in ceramica molto apprezzati dai premiati, maestri e mastri a cui rivolgo anche gli auguri in quanto oggi festeggiano S.Antonio Abate il loro protettore e un po anche di tutti i vietresi.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>