HOME PAGE TuttoCampania — 16 gennaio 2012

Partecipare alla gara di Vietri sul Mare è, per un podista, un banco di prova, un test per verificare le condizioni dopo le feste natalize e per essere sicuri, poi, di poter affrontare qualsiasi gara podistica con la certezza di aver “chiuso” 10 chilometri che qualcuno ha commentato all’arrivo “più bella e suggestiva che difficile”. Alla gara venivano assegnati i i titoli provinciali di corsa in montagna MASTER della FIDAL e premi in ceramica vietrese ai migliori classificati. Non solo agonismo, infatti, per gli accompagnatori e amanti del trekking. Infatti si poteva partecipare anche alla “Passeggiata Vietrese” di circa 6,5km. Che prevedeva il passaggio presso la sorgente del Cesare, le vigne di Raito e la villa Guariglia coprendo in parte il percorso della Vietri e dintorni.
Gli organizzatori come al solito non hanno lasciato nulla al caso anche per la XI edizione che ha sicuramente confermato che si possono organizzare gare “no profit”. Non voglio commentare che non abbiamo pagato un euro di iscrizione, che c’è stato un ricco rinfresco e premi per i primi 100 arrivati (ahimè sono giunto 114) ma tanto per dirvi la maniacalità degli organizzatori, alle 20 di sabato sera mi è arrivata una e-mail che mi informava del fatto che l’uscita dell’autostrada di Vietri sul Mare della Napoli – Salerno era chiusa causa lavori e che mi consigliavano un percorso alternativo per raggiungere la ridente cittadina. Ma veniamo alla gara. La partenza è avvenuta poco dopo aver ascoltato l’inno di Mameli intonato dalla Banda musicale presente per tutto il tempo e che ha allietato i presenti anche dopo la partenza. Il lungo serpentone di infreddoliti ma concentrati podisti si è snodato per le vie del centro Vietrese per raggiungere subito la statale e iniziare la salita che porta a quei paesini dove si vive tra cielo e mare. Sulla salita dove credo che tutti hanno affrontato nell’ultimo tratto salendo le scale camminando e senza disdegnare di guardare incantati il panorama mozzafiato ed il sole che faceva brillare un mare calmo ed azzurro. Sulla discesa che ci ha portato nuovamente a Vietri tanti sulla statale hanno atteso il nostro passaggio guardando gli ateli che man mano scendevano increduli e sorpresi da tanto agonismo considerando che mancavano 700 metri all’arrivo e dove tutti hanno dato quello che avevano.
Con il tempo di 30’15” Antonello Barretta atleta dell’ A.S.D. ATL. ISAURA VALLE DELL’IRNO si è aggiudicato l’undicesima edizione della gara; tra le donne miglior tempo per Carrano Marilisa dell’ A.P.D. ATLETICA SCAFATI che ha concluso il percorso in 46’30”.

Al traguardo come già detto ricco rinfresco dove anche quest’anno non è mancato il famoso coppetiello con la fragaglia fritta confezionata da un generoso signore con i baffi, molto simpatico che mi diceva che lui erano 11 anni che friggeva in questa gara.
Voglio ringraziare, infine, gli organizzatori, l’Amministrazione Comunale e quanti mi hanno dato ed anno dao ai circa 300 partecipanti la possibilità di trascorrere una bellissima giornata di sport in uno dei gioelli della Costiera amalfitana tra i più belli al mondo.

Giuseppe di Dato

Share

About Author

Peluso

  • alberto liguori

    grazie delle belle parole e grazie e complimneti a tutti i partecipanti che hanno colorato ulteriormente il nostro patrimonio paesaggistico.

  • ANGELO

    CORREGGETE IL TEMPO DEL 1° CLASSIFICATO MASCHILE E’ STATO 35′ 15″ NO 30′ 15″.

    • alberto liguori

      In verità il tempo in classifica è 35′ 20″

  • lorenzo tornatore

    non ho potuto partecipare perchè avevo nelle gambe i residui di Ravello…concordo sugli scenari mozzafiato che si aprono sulla costiera…ciao al prossimo anno

  • pasquale raganati asa detur

    In realtà anche il mio tempo è errato, mi avete dato quasi due minuti in più…

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>