Cronaca — 01 luglio 2009

Silvia Gemignani domina a Lucca. Bene Davini.


Sabato scorso 27 giugno è svolta a Lucca la seconda edizione della “Lucca Corri in Piazza”, manifestazione organizzata dalla Virtus Lucca nel contesto logistico di Piazza Napoleone. Giri di 1500 metri, con pezzi sopra le mura, da ripetere 4 volte (gara femminile e masters maschili) e 6 volte nella gara assoluta maschile ad invito. Vittoria della gara femminile da parte Silvia Gemignani della A.S.D. La Galla Pontedera Atletica che ha dominato la gara dal secondo giro in poi davanti a Francesca Pini Prato e Laura Baldanzi (Team Suma). Bene anche Silvia Del Fava. La Gemignani, che vanta ben due partecipazioni olimpiche (specialità Triathlon Olimpico a Sidney 2000 ed Atene nel 2004) e recente vincitrice del Triathlon Olimpico di Marina di Pisa a fine maggio, si sta sempre più dedicando nella corsa su strada dove può dire la sua sfidando le più importanti e famose interpreti delle varie distanze. Nelle categorie master maschili si sono registrate le vittorie di Maurizio Lorenzetti (categoria over 45 davanti ad Andrea Davini della Pod. Ospdalieri di Pisa e Claudio Carlotti de La Galla Pontedera Atletica e di Stefano Simi (categoria under 45) entrambi del Parco Alpi Apuane. Nella gara assoluta maschile ad invito doppietta keniana con una grande gara dell’atleta dell’Aeronautica Vona, terzo classificato. Bene anche Goffi (5°), Carosi, Del Nista ed il pisano di Pontasserchio Luca Vannucci con un bel rush finale sul marocchino Mohammed Taqi.


 


Magkriotelis ai Giochi del Mediterraneo


Il greco Ioannis Magkriotelis, quest’anno nelle file de La Galla Pontedera Atletica è già a Pescara pronto a disputare la mezza maratona (21,097 km) venerdì mattina alle ore 9.00 insieme ai favoritissimi atleti marocchini, italiani e spagnoli. Il forte studente universitario di Salonicco ha completato la sua preparazione per i Giochi del Mediterraneo partecipando a varie gare ad invito (Scalata al Castello, Notturna di Cesena, Sansepolcro, etc.) segnando anche un ottimo quarto posto alla recente Notturna di San Giovanni a Firenze che quest’anno celebrava la 70° edizione. Fari puntati sulla città abruzzese per testare la performance dell’atleta che spesso in Toscana si è piazzato come primo atleta europeo, subito dopo la colonia dei molti runners africani.


 


Il Criterium riposa. Il punto


Dopo la gara di Pappiana dello scorso 17 giugno (organizzazione Pod. Rossini di Pappiana) che ha visto la vittoria del marocchino Salah El Ghizlany (Il Fiorino di Firenze) davanti a Marco Baldini e Dereje Rabattoni e tra le donne di Gloria Marconi (Corradini Rubiera, anch’essa presente ai Giochi del Mediterraneo) su Denise Cavallini Laura Baldanzi, il Criterium trova il tempo per rifiatare prima del rush finale estivo che da fine luglio a metà ottobre porterà le centinaia di appassionati a sfidarsi sulle strade delle province di Pisa, Livorno e Lucca. Grandi sfide e poche certezze. Una di queste ultime è data dalla crescita dei numeri delle manifestazioni che ormai registrano un minimo 300 partecipanti e spesso superano le 500 unità che per eventi in giornate non festive rappresentano un ottimo risultato per il Consorzio del Criterium Podistico Toscano. Tra le donne assolute sembra profilarsi il dominio di Laura Baldanzi (Team Suma) su Francesca Caroti Ghelli (La Galla Pontedera Atletica) e Rosella D’Arata (Lammari), mentre Elena Cambi (La Galla Pontedera Atletica) pare non avere rivali quest’anno nella categoria ‘Ladies’ (over 45 anni) con le donne de La Torre Cenaia Cristina Giorgi ed Antonella Cavalli pronte ad approfittare di un suo passo falso. Tra gli uomini discorso più equilibrato e combattuto a parte la categoria ‘Argento’ dove il 72 enne lucchese Emilio Giribon (Alpi Apuane), ex-ciclista professionista, sembra stradominare anche quest’anno sugli atleti over 60 e quindi anche molto più giovani di lui. Un fenomeno assoluto. Tra i giovani assoluti uomini occhi puntati su Luca Vannucci (Pol.Corso Italia), Remo Arrighi (Atletica Valdarno) e Lorenzo Checcacci (Alpi Apuane, già due volte vincitore). Nella nuova categoria ‘senior’, dedicata alla fascia dei quarantenni (da 40 a 49), bellissima sfida tra due atleti che hanno segnato la storia del podismo livornese (Paolo Merlino, Livorno Team Running) e pisano (Claudio Carlotti, La Galla Pontedera Atletica). Infine nella categoria ‘Veterani’ ancora sfida labronico-pisana tra i due gruppi con Lenzi Massimo e Moreno Aiello che ormai offrono spettacolo e performance di spessore ad ogni sfida programmata. Il Criterium ripartirà a fine luglio con l’appuntamento di Villa Basilica dove la corsa verrà organizzata (e corsa) dall’unico podista nominato Cavaliere della Repubblica dal Quirinale per i meriti sportivi ed i titoli vinti in salita ed in montagna: Claudio Simi (Alpi Apuane). Molti sono i bambini che partecipano con gli adulti a queste esibizioni. Per ogni informazione sulle gare in programma e foto: www.criteriumpodisticotoscano.it

Autore: Andrea Maggini

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>