Alimentazione — 28 luglio 2011

Passate le feste, tutti a dieta! Ma sfatiamo i falsi miti della tavola per dimagrire.
Una corretta alimentazione è la base della salute. Ma quanti di voi sanno davvero come orientarsi tra le mille insidie della tavola? Quando si tratta di perdere peso, infatti, si è spesso convinti di poter fare benissimo da soli. Niente di più sbagliato. Se siete tra questi ‘sapientoni’, ma anche se fate parte di coloro che sono invece sempre disposti a imparare, abbiamo qualcosa di molto interessante per voi. Una lista di luoghi comuni dell’alimentazione, tra i più duri a morire, smontati punto per punto. Alla fine, vi sorprenderete a chiedervi: ‘Chi l’avrebbe mai detto?’.

Fare colazione solo con il caffè aiuta a perdere peso
Al mattino il nostro corpo ha bisogno di forze per affrontare la giornata. E il caffè, da solo, non è in grado di garantirne a sufficienza. Non fare colazione significa quindi andare incontro a carenze di zuccheri, con relativa difficoltà di concentrazione, e attacchi di fame improvvisa che ci indurranno a mangiare tutto quello che capita a tiro, con il risultato di essersi nutriti poco, ma aver fatto il pieno di calorie. Perciò è importante fare una colazione sana, magari a base di latte, caffè, pane con marmellata o miele e un frutto di stagione.

Saltare il pranzo fa dimagrire
Con la scusa del lavoro, è la soluzione più diffusa (e più sbagliata). E invece, quando non c’è il tempo di consumare un pasto regolare, bisognerebbe almeno prendere un panino, purché a base di alimenti leggeri e nutrienti. Piccolo trucco: mangiate con calma, masticando ogni singolo boccone. E non dimenticate un frutto di stagione per concludere il pasto.

Bandire pasta e pane serve a diminuire le calorie
Questi due alimenti sono la base della dieta mediterranea: ricchi di carboidrati complessi, fonte di energia, ma anche di proteine vegetali utili per coprire il fabbisogno quotidiano. Eliminarli è un grave errore, meglio limitarne la quantità.

Eliminare la carne fa bene alla dieta
La carne è una fonte di proteine, vitamina B 12 e ferro, tutti elementi indispensabili per il nostro regime alimentare. L’importante è sapersi moderare: un adulto non dovrebbe consumarla più di un paio di volte la settimana. Se invece la rinuncia nasce da una scelta culturale, è bene sostituire questo piatto con pesce, legumi o uova.

Olio e burro fanno male alla salute

Share

About Author

Peluso

  • antonello lommito,c.s.c. amici del ciclo,sez.podis

    movimentomovimento,movimento !
    consumo di calorie secondo la nota formula:
    Kg di peso corporeo, x km percorsi, x0,9
    1 kg di grasso = 7500 calorie
    per un normo peso 65 -70 Kg =12-15 km xgiorno x 7 giorni! 45-60 minuti al giorno!perdita di un kg a settimana!l’importante non è correre piano, ma qualitativamente!

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>