Cronaca HOME PAGE — 25 marzo 2012

Giornata da incorniciare a Ferrara dove in prima mattinata e con qualche assenza dovuta alla dimenticanza dell’ore legale in quasi duemila, si sono presentati ai nastri di partenza per la 2^ Ferrara Marathon e la 20^ Half Marathon. In quest’ultima totale dominio keniano con ben cinque atleti ai primi cinque posti della gara maschile e doppietta in quella femminile, con un risultato di assoluto valore da parte di Kirwa Solomon Yego che vince per distacco in 1.01’49” a soli 15 secondi dal record della corsa terza prestazione di sempre nella mezza ferrarese, alle sue spalle il connazionale Philemon Kisang che era reduce dal ritiro nella maratona di Roma dopo32 kmper una caduta. Sesto e primo italiano il trentino Giuliano Battocletti (Valsugana Trentino), precedendo il ferrarese Massimo Tocchio (Salcus S.Maria Maddalena). Nella gara femminile assoluto dominio di Emily Perpetua Chepkorir che però nel finale causa crampi arriva camminando, poi la connazionale Fancy Jerop, terza e prima italiana Daniela Pontonieri (U.S. Roma 83). Poila FerraraMarathonche si tinge totalmente d’azzurro con il successo dell’avvocato parmense Pietro Cabassi (Circolo Minerva) allievo del prof. Chittolini che prende il comando della gara dopo il ritiro di Igor Rizzi che aveva condotto la gara sin dall’avvio, alle sue spalle duello per il secondo e terzo posto dove prevale il romagnolo Andrea Bernabei sul ferrarese Alberto Felloni. Tre le donne battaglia sino quasi al termine tra la slovena Aleksandra Fortin e la biellese Ilaria Zaccagni, con quest’ultima che prevale nonostante enormi problemi di stomaco e nel finale problemi di crampi per la slovena Fortin che viene superata dalla croata Ingrind Nikolesic. I crampi sono stati il maggior avversario per molti maratoneti dovuti al primo caldo della stagione, ma il computo finale degli arrivati nelle due gare agonistiche è stato positivo con i 986 nella mezza maratona e i 765 nella maratona. Ordine d’arrivo Half Marathon maschile: 1° Yego (Ken) 1.01’49”, 2° Kisang (Ken) 1.02’15”, 3° Kisorio (Ken) 1.03’48”, 4° Chemchir (Ken) 1.03’57”, 5° Biwott (Ken) 1.08’49”, 6° Battocletti 1.08’50”, 9° Tocchio 1.11’25”, 10° Nava 1.13’19”. Arrivo mezza Donne: 1^ Chepkorir (Ken) 1.18’01”, 2^ Jerop (Ken) 1.21’11”, 3^ Pontieri 1.24’38”, 4^ Cunico 1.25’50”, 5^ Patracchini 1.26’36”. Arrivo Maratona Uomini: 1° Cabassi 2.35’34”, 2° Bernabei 2.36’39”, 3° Felloni 2.37’06”, Arrivo Maratona Donne: 1^ Zaccagni 2.58’28”, 2^ Nikolesic (Cro) 2.58’51”, 3^ Fortin (Slo) 3.00’01”.   

 

 Michele Marescalchi      

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>