Atletica News — 27 marzo 2009

Il Campo Scuola Baumann di via Bertini 9 a Bologna sarà ancora una volta lo splendido teatro del Trofeo della Liberazione, Meeting Giovanile di Atletica Leggera organizzato dalla Lega Atletica UISP di Bologna in collaborazione con FIDAL Bologna ed in programma sabato 25 aprile 2009.


Giunto alla sua 7a edizione, il Meeting rappresenta senz’altro uno degli appuntamenti più attesi nel panorama Giovanile non solo Emiliano-Romagnolo, tanto che nel 2008 furono ben 615 gli Atleti/Gara partecipanti in rappresentanza di 58 Società.


Inserita nel progetto Promozionale Nazionale Giovanile di Atletica leggera UISP 2009, la manifestazione è aperta ad Atleti regolarmente iscritti per il 2009 e nel rispetto delle norme vigenti in materia di tutela sanitaria e del regolamento tecnico UISP-FIDAL.


Prevista da subito la corsa alle iscrizioni, visto che alle prime 300 conferme verrà consegnata la t-shirt dell’iniziativa ma anche per le ricche premiazioni individuali, con riconoscimenti ai primi 6 classificati di ogni gara; al via Primi Passi, Pulcini, Esordienti, Ragazzi e Cadetti, sia del settore maschile che di quello femminile.


Alla Società con il maggior numero di partecipanti l’onore di alzare il 7° Trofeo della Liberazione.


Cerimonia di apertura alle ore 9,00 e prime gare in programma già dalle ore 9,30; con il solo buono di iscrizione si potrà anche accedere al Pasta Party gratuito, in funzione dalle 11,30.


Ulteriori dettagli sul sito http://www.uispbologna.it/uisp/Atletica-e-podismo/.

Autore: Claudio Bernagozzi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>