Cronaca — 04 aprile 2011

la Venafro Sport Team organizzatrice della seconda edizione del ‘Trofeo del Molise’, manifestazione nazionale svoltasi domenica 3 aprile scorso a Venafro, visti i disguidi dovuti alla configurazione delle classifiche finali per motivi non imputabili all’organizzazione, si sente comunque in dovere di porgere dovute scuse per i disagi arrecati a tutte le società e loro partecipanti.


            Ci scusiamo pertanto di averVi fatto perdere più tempo del dovuto, di aver premiato qualcuno in modo errato per via delle classifiche che sono tuttora da totale rettifica.


Invitiamo quindi tutti coloro che hanno preso parte alla manifestazione di  non dare attendibilità ai risultati pubblicati sul sito http://www.fidalmolise.it/, ma di restare in attesa di qualche giorno, tempo necessario affinché il GGG possa  fare chiarezza in merito controllando manualmente tutti i pettorali.


Come innanzi accennato ci sono stati problemi non derivanti dal nostro operato, ma considerata la volontà da parte di tutti voi di prendere parte ad un nostro evento, oltre a ringraziarVi  tutti doverosamente, ci sentiamo comunque in dovere di chiederVi scusa e di assicurarVi un trattamento migliore nelle prossime edizioni.


Nell’augurarci che codesto disagio non abbia fatto perdere la fiducia quest’anno accordataci, Vi porgiamo cordiali saluti aspettandoVi così numerosi anche l’anno venturo

Autore: Organizzazione

Share

About Author

Peluso

  • giovanni calce Poligolfo Formia

    non dovete scusarvi Voi, ma la Fidal Molise, siete stati encomiabili tutti, grazie

  • Piero Schioppo –

    Non entro nel merito della stesura delle classifiche, ma mi soffermo sulla riuscita o meno dell’evento. Complimenti per la scelta del percorso, la perfetta chiusura al traffico e per la cordialità della gente del luogo nonché, più in generale, della riuscitissima manifestazione. Il prossimo anno sarò di sicuro tra i partecipanti.
    Cordiali saluti sortivi e sentiti ringraziamenti.

  • enzo m – soc. ISS

    Partecipare a corse podistiche nelle regioni limitrofe alla mia, permettono anche di trascorrere un week-end diverso e all’aria aperta. Così abbiamo fatto io, mia moglie e un gruppo di amici. Nulla da eccepire da parte dell’organizzazione per gentilezza e disponibilità, però un piccola critica mi sento di farla. Dire di premiare 200 atleti e poi dare un “premio simbolico” (un pacco di taralli) mi sa tanto di presa per i fondelli visto che i 12 euro per l’iscrizione non erano certamente “simbolici”!
    Poi per l’abilità dei giudici vi può consolare sapere che qui in campania non siamo da meno!!!

  • carlo de marco Poligolfo

    è stata una bella esperienza per me che ero alla mia prima esperienza sulla distanza, ci rivedremo il prssimo anno

  • max terracciano

    Chi si deve scusare è certamente la FIDAL che ha consigliati di usare il chip di loro proprietà e non TDS creando non pochi problemi .e meno male che c’era una premiazione ad imbuto fino al 200mo e non ci stavano le categorie , se no veramente erano grossi casini per i NON colpevoli Organizzatori.PER I GIUDICI una curiosita’ : ma come si fa a non vedere Perrillo Emilio Classificato proprio nei primi posti ed giunto al traguardo da solo ? ed ARMANDO ROMANO che tra l’altro è anche molisano e quindi un viso noto ?

  • Francesco Di Puoti atletica capua

    Sono deluso tantissimo……non mi trovo ne con il tempo cronometrico e nemmeno una foto di arrivo eppure non sono arrivato certamente ultimo ma bensì 3° chiudendo in 1″12″48.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>