Cronaca slide — 20 giugno 2016

A Telese Terme (Bn) sventola il tricolore per almeno il cinquanta per cento della 10^ edizione del Soufyane, nella sezione femminile vince per distacco l’italo-magrebina Laila Soufyane alla quale porta bene la località di Telese visto che l’ottobre scorso aveva vinto anche la 1^ Half Marathon della città telesina con annesso titolo tricolore della Maratonina. In questa occasione la Soufyane si è presa anche la soddisfazione ovviamente sportiva, di battere la compagna d’azzurro Rosaria Console partita con ben altre mire ma il violento temporale che ha preceduto la corsa le creato forti difficoltà per gli appoggi “ho sbagliato il tipo di scarpe, ero partita per fare molto meglio non capisco i motivi di questa non bella prestazione” queste le parole nel dopo corsa della Console. Molto felice invece la Soufyane anche in vista della probabile convocazione per gli Europei di Luglio per la mezza maratona dove si ritroverà proprio con l’amica-avversaria della gara di Telese. Gara femminile che ha visto al terzo posto la Murigi (Ken), ma subito alle sue spalle un indomita Deborah Toniolo l’altra azzurra della maratona. Nella gara maschile l’aviere pugliese Domenico Ricatti ha tentato sino al quarto km di rimanere con il gruppetto degli africani anzi facendo lui il ritmo sino al 3° km, poi ha dovuto cedere alla progressione di Robert Chemonges l’ugandese che sarà al via della maratona olimpica e del ritrovato Edwin Melly il keniano di stanza a Siena, cosi è finita con la vittoria per distacco dell’ugandese allenato da Giuseppe Giambrone su Melly e su un indomito Ricatti, che ha sua volta ha preceduto altri due keniani e il campione italiano di maratona in carica Dario Santoro. Grande risultato in termini numerici della manifestazione suddivisa tra la partenza degli Atleti Fidal e dopo 10 minuti da quella degli Eps con un totale di quasi 2600 iscritti per un evento egregiamente organizzato dal gruppo ASD Telese Running e la collaborazione della Dittà Mangimi Liverini, un organizzazione che ha retto nonostante il violento temporale che ha preceduto la gara dove sono stati ben 2278 ha concludere la 10 km di questo decennale della gara telesina, andando a siglare il record di classificati che risaliva al 2010 in occasione del Campionato Italiano Master che allora ne vide classificarsi 2023.

Classifica Uomini: 1° Chemonges (Uga) 29’22”, 2° Melly (Ken) 29’57”, 3° Ricatti (Aeronautica) 30’08”, 4° Chirchir (Ken) 30’12”, 5° Mwangi (Ken) 30’16”, 6° Santoro (Potenza Picena) 30’19”, 7° Agnello (Casone Noceto) 30’28”, 8° Auciello (Casone Noceto) 30’30”, 9° Stingone (Caivano Runners) 30’40”, 10° Barra (E.Servizi Futura Rm) 31’16”.

Classifica Donne: 1^ Soufyane (C.S. Esercito) 33’40”, 2^ Console (G.A. Fiamme Gialle) 34’38”, 3^ Murigi (Ken) 35’25”, 4^ Toniolo (G.S. Forestale) 35’29”, 5^ Laaraichi (Mar) 37’37”, 6^ Palomba (Astro 2000) 38’34”, 7^ Beltrame (LBM Sport) 38’50”, 8^ Petrei (Olimpiaeur) 38’54”, 9^ Pistilli (C.S. Esercito) 39’13”, 10^ Ferritti (Atl. Isernia) 39’29”.

Michele Marescalchi                                  

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>