TuttoCampania — 24 maggio 2009

La giornata caldissima e il tasso di umidità molto elevato ha caratterizzato il Battesimo del ‘Trofeo Città di Cercola‘. I 10km e 700 metri del tracciato non si presentavano proprio facili, con le variazioni altimetriche proposte. Ma la gran bella organizzazione, la partenza dalla nuova struttura Sportiva e lo splendido ed emozionante arrivo nella nuovissima pista hanno reso tutto molto bello, riuscendo a mettere in secondo piano persino la fatica e l’impegno profuso da ogni singolo atleta al traguardo (oltre 600).


Il Marathon Club Neapolis Vesevo è un team nuovo ma composto da giovani ma, contemporaneamente, da veri veterani dell’organizzazione: e si è visto.


La gara.


Mimmo D’Ambrosio non lascia spazio all’immaginazione degli avversari e transita sul piede dei 3’07’ al 2° km, facendo capire a tutti quale intenzione abbia in merito alla vittoria finale. Al 5° km, vista anche la parte tosta del tracciato affrontata, la media chilometrica si appesantisce e si porta sui 3’14’, per poi ritornare migliore quando ci si andava ad approssimare al traguardo (poi giunto dopo 34’30’ dal via). Una vittoria senza sussulti per il forte Carabiniere di Afragola, una vittoria ben augurante, in vista di un’impegnativa stagione estiva.


Alle spalle di D’Ambrosio una grandissima gara per Antonello Barretta, Isaura Valle dell’Irno. Antonello ha saputo mantenere costante il ritmo e lasciare inalterato il distacco subito nei primi km dal battistrada e tenerlo sui 150 metri fino alla fine. Per Antonello un 34’59’ che è sintesi di un eccellente stato di forma. Adolfo Squitieri (anch’egli dell’Isaura Valle dell’Irno) ottimo 3°, a circa 40′ dal collega di Team. Il tris di atleti Isaura è stato completato dalla prova più che positiva di Alfonso Ruocco. Alfonso, in grande evoluzione cronometrica, ha confermato tutto questo riuscendo a far sua la quarta posizione e precedere un Abdelaziz Rochdi (Napoli Nord Marathon) giunto al traguardo in crisi da disidratazione, poi ripresosi subito dopo.


La gara maschile non ha lasciato dubbi sin dal via. Lo stesso vale per la gara donne: Alessandra Insogna ha corso sul piede dei 3’58’ a km, dopo un primo passaggio al 2000 a ritmo 3’52’. Tranquilla la sua vittoria, a conferma che la bionda degli ‘Amici del Podismo Maddaloni’ sta ritrovando il passo giusto e, soprattutto, la voglia di primeggiare.


Filippa Oliva (Napoli Nord Marathon) è giunta ottima seconda, a poco più di 1′ dalla vincitrice. Sul podio, gradino basso, Rosanna Zullo dell’A.S. Roma Cus Atletica. Rosanna, al traguardo in 44’07’, dimostra sempre di saper interpretare ogni genere di gare e di essere capace di ben figurare, in ogni evento. Lo ha confermato a Cercola, con una gara superiore.


Quarta e quinta posizione per Cathy Barbati (G.P. Del Baianese) e Ania Paniak (Antares Stabia), rispettivamente in 44’19’ e 44’45’.


Il traguardo volante dedicato alla memoria di Salvatore Laureto, e posto al 5° km, è stato vinto dagli stessi protagonisti assoluti dell’evento: Alessandra Insogna e Mimmo d’Ambrosio.


La classifica per società è andata all’Amatori Vesuvio. Seconda e terza posizione per la Napoli Nord Marathon e la Road Runners Maddaloni.


Il Presidente Enrico Russo e l’intero staff del Marathon Club Neapolis Vesevo hanno dato luce ha una nuova creatura organizzativa. Vista la prima edizione, si è trattato di una luce abbagliante, come abbagliante è stata la domenica mattina vissuta a Cercola.


 

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

  • maurizio mirarchi Napoli_RUN

    Complimenti all’organizzazione che ho trovato impeccabile con ciliegina sulla torta costituita dall’arrivo in pista d’atletica.
    Propongo per il futuro di considerare la possibilità di tarare la misurazione del percorso din 10 km netti.
    Bravi e grazie

  • francesco panucci a.s.d. podistica caserta

    Quando le manifestazioni sono organizzate in maniera così impeccabile è sempre un piacere partecipare anche quando il sole “picchia” come ieri! Bravi a tutti

  • Aloi Vittorio Podistica Casoria

    Complimenti agli organizzatori,essendo la prima edizione è stata impeccabile . Grazie alla protezione civile non ho visto forzare i blocchi dai vdi euro ed è fatto eicoli agli incroci ed è importante cio’. Lo speaker impeccabile come sempre. Quando sono tornato a casa c’era gia’ il risultato sul sito della Champion Chip e questa è una cosa che ho molto gradito IN BOCCA AL LUPO PER LA PROSSIMA EDIZIONE.

  • Guglielmo (MTR)

    Solo una nota, poi tutto perfetto, sono sbagliate le medie al km della classifica che sono state calcolate sui 10km e non sui 10.700; del resto era poco probabile che Mimmo D’Ambrosio corresse a 3’27″/km … per lui è un ritmo troppo lento anche per il medio !!!

  • x vittorio

    se per questo anche su podistidoc già c’èra la classifica!

  • x vittorio

    Si vede che non ti è chiaro il cronometraggio e l’inserimento . Vediamo : ci volevA pure che faceva le classifiche non le lasciava su sito Suo !
    Aloi , è un fatto automatico che le classiche vanno immediatamente sul sito di chi li produce!
    Ciao , ma non è qusto che fa bella e curata la gara che si organizza .
    ciao Campione 1

  • Roberto Marabini – Atletica Varese

    “Mi diverto sempre di più a correre in Campania…
    Volevo approfittare dello spazio per una informazione: ieri a Cercola ho sentito Cascone che annunciava una manifestazione 12×1000: dove trovo le informazioni? E a qualche squadra può interessare un M45 che… è stato due volte campione italiano sugli 800metri.. adesso sono 10 chili sopra e infortunato cronico, ma un 2’50” sul mille magari lo faccio ancora… grazie per le eventuali onformazioni roberto.marabini@email.it

  • Carlo Cantales – A.E.S. Italia Athletic Cercola

    Era qualche mese che non mi concedevo lo sfizio di una gara su strada…beh, a quanto vedo ho azzeccato la scelta!!! lo dico convintamente, ma anche con un filo di ironia visto che ce ne vuole di abilità per decidersi a ritornare a correre anche su strada proprio in una giornata così calda! Buona organizzazione, come questo gruppo organizzativo (nuovo, ma più che ben conosciuto) ci ha sempre abituati; percorso piuttosto impegnativo, soprattutto in alcuni tratti di salita, ma, come già ho letto, ne è valsa la pena soprattutto potendo godersi quel bellissimo arrivo su pista, una pista che stiamo aspettando tanto di poter sfruttare al meglio!
    Le uniche pecche ovviamente non sono da addossare all’organizzazione, quanto ai cittadini che, di volta in volta, ci ospitano per le loro strade che, un pò per ignoranza, un pò per prepotenza, invadono le strade al nostro passaggio sia a piedi che in auto non comprendendo il nostro sforzo (soprattutto con quel caldo!).
    Come già avevo tentato di scrivere per la gara del bosco, mi permetto di inserire in questo commento una piccola parentesi per tutti i podisti:
    1) da sportivo spero di non vedere più gente che anche stando nelle prime 50/60 posizioni (ma non solo) taglia in maniera netta ed evidente il percorso pur di superare il rivale o di prendere il premio più consistente; siamo lì per correre contro il cronometro, non contro la persona, se poi ci riescono entrambe tanto di guadagnato, la posizione è relativa, e poi, se il problema è nel numero di pacchi di pasta vinti, beh, penso che con i soldi dell’iscrizione alla gara se ne comprerebbero di più!
    2) Capita continuamene di vedere persone che finita la propria gara tornano sul percorso ad accompagnare propri amici al traguardo… è una cosa stupenda, lo faccio spesso anche io, ma per il futuro (soprattutto quando non ci sono i chip per la classifica) togliete o coprite il pettorale, perchè i giudici potrebbero impegnare più tempo del previsto a potervi fornire la classifica per rimediare alle ripetizioni o altro.
    Detto questo spero di tornare a correre questa gara il prossimo anno non potendo chiedere molto di più agli organizzatori.
    Un saluto a tutti

  • FRANCESCO VISCOVO ASD AMATORI VESUVIO

    Gara bellissima e faticosissima..tutti vincitori dal primo all’ultimo…un solo neo:il fotografo subito all’entrata dello stadio sulla dx quando sono passato mi ha scattato una foto e con una splendida battuta mi ha detto che la foto era a pagamento! Volevo sapere chi fosse perkè poverino mi fa una gran pena….a proposito ma era una battuta??

  • troiano gionvanni marathon club vesevo

    FACCIO I PIU’ SINCERI COMPLIMENTI A TUTTO LO STAFF DELLA NOSTRA SIMPATICA SOCIETA’ SPORTIVA MARATHON CLUB NEAPOLIS VESEVO, PER L’IMPEGNO E LA PASSIONE CHE HA DEDICATO PER QUESTA MANIFESTAZIONE.

  • Gaetano Acri – Atletica Marano

    Noto con piacere che condividiamo tutti lo stesso pensiero e quindi mi voglio associare a nome mio e dell’atletica marano nel farvi i “complimentissimi” per l’ottima organizzazione.
    L’emozioni vanno vissute…

  • patrizio logoteto-cava picentini costa d’amalfi

    Gara bellissima ed impegnativa,molta partecipazione ed applausi lungo il percorso,organizzazione perfetta con chiusura totale delle strade.complimenti.
    Grande Marco Cascone come al solito

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>