Cronaca — 13 luglio 2009

Una festa con al centro lo sport. Questo è stato il Giro delle Contrade, manifestazione podistica organizzata a Trivio di Formia dal Centro Socioculturale Trivio in collaborazione con l’Uisp-Unione Italiana Sport Per tutti della provincia di Latina e con il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Latina, del Comune di Formia e della Confcommercio Latina.


Oltre 120 atleti hanno preso parte alla gara su un percorso di 7 chilometri e 700 metri, ricco di saliscendi, che ha attraversato tutte le zone principali di Trivio, regalando agli atleti magnifici scenari e la visione dall’alto del mare e del Golfo di Gaeta.


Il primo a tagliare il traguardo è stato Oleh Ivanyuk, che ha fatto fermare i cronometri dopo 25 minuti e 28 secondi. Il portacolori della Running Evolution ha preceduto di poco meno di un minuto El Fadil Soufyane (Colleferro Atletica), che ha chiuso in 26’22’. Terza piazza per Diego Papoccia (Podistica Amatori Morolo) in 26’50’.


In campo femminile affermazione di Carmela Chiazzo (Atletica Gran Sasso) in 30’33’, su Annnamaria Vanacore (Centro Esther Napoli) in 30’48’ e Loredana Vento (Cus Roma) in 32’13’.


La speciale classifica a squadre, stilata in base al numero di atleti al traguardo, ha visto il successo delle Fiamme Argento, il gruppo sportivo dei Carabinieri, davanti alla Napoli Nord Marathon e ai padroni di casa della Poligolfo Formia.


Quattordicesima edizione per il Giro delle Contrade, che per la prima volta quest’anno ha assegnato il memorial Mauro Ottaviani. Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti la moglie di Ottaviani, Mina Forte ed il sindaco di Formia Michele Forte, che ha ricordato la figura del grande personaggio di sport legato a Trivio, borgo in cui viveva da sempre.


Sul palco anche Nando Durastanti, sindaco di Monteleone di Spoleto, una cui frazione si chiama anch’essa Trivio, ed ha realizzato un gemellaggio con il borgo formiano che ha portato ad ospitare nel basso Lazio un gruppo di trentacinque bambini.


«Questa giornata che unisce lo sport ad una festa cittadina – ha affermato il senatore Forte – è un esempio dei valori che lo sport racchiude in sé, dalla fratellanza all’amicizia, dalla cultura alla solidarietà. Ringrazio tutti, gli organizzatori e i partecipanti, per aver contribuito al successo dell’evento che continuiamo a sostenere anno dopo anno».


Ai ringraziamenti si è unito il primo cittadino di Monteleone.


«La grande ospitalità che ci ha dimostrato Trivio di Formia – ha affermato il sindaco Durastanti – è un esempio per noi, e pertanto ci auguriamo che questo abbinamento duri nel tempo e costituisca un momento importante per entrambe le comunità».


Entusiasmo per la riuscita dell’evento anche nelle parole dell’organizzatore Gino Forte.


«Il sostegno che ci ha garantito il Comune, e quello della Regione Lazio tramite l’onorevole Aldo Forte, ci hanno permesso di realizzare anche quest’anno quattro giorni ricchi di iniziative che si sono conclusi con la tradizionale gara podistica. Gli atleti continuano a seguirci e questo per noi è il premio principale, anche perché quest’anno ci tenevamo particolarmente, per ricordare un amico come Mauro Ottaviani».


Dopo la premiazione, gli atleti hanno avuto modo di attingere dagli stand gastronomici allestiti per le vie di Trivio, che si è trasformato in un ristorante a cielo aperto dove degustare le specialità locali. Un piacevole break prima di calzare nuovamente le scarpette da corsa sotto l’egida dell’Uisp.

Autore: Cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>