Anteprima slide — 12 giugno 2016

(Vestone Bs) – Presentata ufficialmente presso il Comune di Vestone, coorganizzatore dell’evento, la campanili, competizione podistica internazionale in programma domenica 3 Luglio 2016.

DOPPIA NOVITA’  – Ogni anno una grande novità presentata dall’organizzatore, come ad esempio i ‘pacer’ utilizzati negli anni scorsi e forse come prima gara in Italia di corsa in montagna nel farlo. Quest’anno le novità sono due: il Villaggio Expo e la Nozza-Vestone Run da 6km entrambe del sabato 2 luglio. La Tre Campanili Half Marathon cresce nei modi e nei tempi, raddoppiando tempi ed eventi.

Alla conferenza stampa presenti come da tradizione le più alte cariche istituzionali locali, quali il Sindaco di Vestone Giovanni Zambelli ed i sindaci di Pertica Bassa Manuel Bacchetti e di Pertica Alta Giovanmaria Flocchini, quest’ultimo anche Presidente della Comunità Montana Vallesabbia. I tre comuni, Vestone-Pertica Alta e Pertica Bassa sono toccati dal percorso della competizione e da qui la denominazione da sempre della gara in Tre Campanili.

Presenti sempre per il Comune di Vestone l’Assessore allo Sport Davide Gabrieli ed il Vicesindaco e Assessore al Bilancio e alla Cultura Enzo Pirlo.

Come consuetudine prima parola al Sindaco Zambelli che ha sottolineato l’importanza di questo evento per far conoscere Vestone ai tanti che verranno a correre, ma anche per far conoscere la Vallesabbia ed i prodotti locali, praticamente a chilometri zero. Ancora il Sindaco Zambelli ha voluto sottolineare l’importanza, e nel contempo ringraziare, i 200 volontari necessari per far sì che si svolga l’evento.

Nella parte sportiva presenti il Vice Presidente Fidal Provinciale Virginio Soffiantini ed il consigliere regionale Fidal Giuseppe Portone. Tre Campanili Half Marathon organizzata da Asd Atletica Libertas Vallesabbia, da qui il presidente della Libertas Ferruccio Lorenzoni .

“Tre Campanili Half Marathon che cresce ogni anno in qualità e in quantità – conferma l’organizzatore Paolo Salvadori –. Quest’anno saremo impegnati già dal venerdì sera con la presentazione del libro ‘Correre è la mia vita’ da parte di Giorgio Calcaterra e la proiezione del cortometraggio ‘Purosangue’ da parte di Massimiliano Monteforte. Il sabato doppio impegno con l’apertura alle ore 14 del Villaggio Expo con decine di stand del settore running ma anche dei prodotti locali, così come la prima edizione della Nozza-Vestone Run da 6km non competitiva”.

 

Paolo Salvadori è come sempre un vulcano di idee e di energia: “Sabato sera alle 19.30 presentazione dei top runner e dei Pacemaker e apertura dello stand gastronomico per cenare tutti insieme con i prodotti locali dove sveleremo presto il menu e poi festa con i deejay di Radio51.”.

LA CAMPIONESSA – Qualità e quantità si diceva, perché gli iscritti sono già centinaia e la speranza è quella di superare il record di 845 partecipanti del 2015 e di arrivare ai 1000 iscritti, numero massimo consentito. Tra questi anche tanti campioni e l’ultima novità è la conferma di Nikolina Sustic, atleta croata vincitrice quest’anno per la seconda volta consecutiva in 7ore40’ della 100km del Passatore. Insieme al ‘re’ del Passatore Giorgio Calcaterra, alla sua quarta presenza a Vestone, alla Tre Campanili saranno presenti i due vincitori della mitica gara tosco-emiliana. Presente anche l’ultramaratoneta dalle imprese impossibili Marco Bonfiglio. Il milanese ha corso e vinto più volte la 9 Colli Running da 202km così come l’anno passato suo il successo nella mitica Atene-Sparta-Atene di 490km. La Tre Campanili, gara comunque ‘tosta’, sembra dunque piacere ai migliori ultramaratoneti del mondo. Confermati al momento anche il keniano Robert Surum vincitore per tre volte (2012-2013-2014) e secondo l’anno passato così come l’italo marocchino Said Boudalia, terzo nel 2015 e anche lui tra i più forti maratoneti del mondo per la sua fascia d’età tra i 45 e i 50 anni. Tra le donne c’è attesa per la conferma della keniana Veronicah Nieri Maina vincitrice delle ultime tre edizioni ed attesa al poker.

I TROFEI – Presentate anche i due trofei per i vincitori, non la solita coppa ma due vere sculture in legno. Due opere d’arte. Per il vincitore l’artista è Abele Flocchini che ha denominato la sua opera ‘Un omaggio alla fatica’ mentre per la vincitrice l’artista è Ivan Roncetti con l’opera denominata ‘Fiore nella metropoli’. Anche questa è la Vallesabbia e la sua operatività.

Intanto aperte ancora le iscrizioni con quota agevolata e fino a questo lunedì 13 giugno 2016, giorno di cambio tariffa iscrizione, sarà possibile fare la Run Card  e in simultanea l’iscrizione alla gara al costo totale di 30,00 euro. Da ribadire che l’attuale iscrizione è di 22,00 euro, dunque con soli 8 euro in più si avrà la Run Card. Praticamente un costo dimezzato.

Uno sforzo considerevole da parte della Tre Campanili Half Marathon ed i vantaggi offerti sono immediati per un risparmio,  ma rimarranno anche a lungo termine perché grazie alla nostra gara i partecipanti avranno la Run Card valida fino a giugno 2017, dunque un anno di gare è davanti a loro. Un’occasione da non perdere: per divertirsi il 3 Luglio a Vestone, risparmiare e correre tutto l’anno.

ATTENZIONE PERO’ – Attenzione però, fondamentale rimarcare che questo servizio è riservato solamente per tutti coloro che sono tesserati ad un Ente che ha stipulato l’accordo con la Fidal. Per coloro che non hanno nessun tesseramento il costo della Run Card è di 30 euro ed è necessario rivolgersi al sito www.fidal.it

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>