Cronaca — 28 giugno 2010

Ancora sole sulla Traslaval, l’attesa estate sta esaltando ancor più le bellezze delle Dolomiti e la seconda tappa di oggi, la cronometro di Fontanazzo, di scorci affascinanti ne ha regalati davvero tanti.


Senza sorprese la gara femminile oggi al Giro podistico della Val di Fassa, con la rumena Ana Nanu prima di tappa e prima nella provvisoria dopo due giornate, ma la gara maschile è stata avvincente dal primo all’ultimo metro. La tappa di oggi, 6 km con un dislivello leggero, è stata vinta dal ligure Salvatore Concas, in testa alla generale però c’è sempre il marocchino Ghallab.


Tappa anomala quella odierna, con partenze singole ogni 15′ e in ordine inverso rispetto al tempo fatto registrare nella prima tappa. I migliori 20 invece sono partiti con un inseguimento molto vivace, col distacco accumulato nella gara di ieri.


Ghallab e Battelli sono quindi partiti insieme, visto che nel prologo avevano lo stesso tempo. Per tre chilometri la loro è stata una gara spalla a spalla, mentre da dietro rinvenivano Concas e Tocchio. I due si sono avvicinati molto ai battistrada e quando è iniziata la salita Ghallab è stato raggiunto da Concas ed insieme hanno cercato di allungare. Leggermente in affanno, il toscano Battelli è stata acchiappato anche da Tocchio e per qualche chilometro si sono formate due coppie velocissime. Dietro però spingeva forte il bergamasco Emanuele Zenucchi, in netto ritardo nella prima tappa e costretto a rimontare velocemente per non essere estromesso dalle prime posizioni della classifica generale.


Probabilmente il marocchino Ghallab non aveva capito bene lo svolgimento della tappa e deve averglielo sussurrato all’orecchio il compagno di squadra Concas, perché a due chilometri dal traguardo Ghallab ha messo il turbo ed ha allungato  quel tanto da arrivare sul traguardo da solo, con una manciata di secondi su Concas. E così, cronometro alla mano, al secondo arrivato, Concas, andava la vittoria di giornata col tempo di 21’16’, a Ghallab (21’28’) invece andava la leadership provvisoria della Traslaval. Tra i due nella classifica di tappa si piazzava il redivivo Zenucchi (21’26’) lanciando un chiaro avvertimento ai rivali.


Col quinto tempo alle spalle di Tocchio, Paolo Battelli scivola al quarto posto nella generale, che vede al comando Ghallab ‘protetto’ a 14′ da Concas e inseguito a 31′ da Tocchio. Zenucchi si ritrova 5° a 2’05’.


I distacchi cominciano a farsi pesanti, tuttavia la tappa di domani, 16,3 chilometri decisamente impegnativi con una salita iniziale da togliere il fiato, potrebbe cambiare le carte in tavola. Da Soraga (ore 9.30) la Traslaval si inerpica fino a Tamion e, dopo un passaggio originale dentro una stalla, sale ancora verso il Passo Costalunga fino a Costa Bregosa, prima di iniziare l’interminabile discesa – intervallata da alcuni strappi in salita – per raggiungere Moena e nuovamente Soraga.


Lunghezza e dislivello potrebbero stravolgere la classifica e probabilmente Zenucchi e Battelli, i più ‘navigati’ in questo genere di gare, sapranno gestire bene le proprie risorse. Ghallab, Concas e Tocchio sono più giovani dei due ex vincitori della Traslaval, ma a volte oltre alla prestanza atletica servono anche la testa e l’esperienza.


La gara femminile di oggi è stata praticamente senza storia. Ana Nanu ha pensato a gestire il suo consistente vantaggio su Elena Riva, la quale ha spinto forte ma ha comunque accusato 1’17’ dalla rumena. Terza la friulana De Poi e così è anche il podio della generale.


Info: www.traslaval.com


Classifica seconda tappa:


Maschile:


1) Concas Salvatore Genova Di Corsa 0:21:16; 2) Zenucchi Emanuele Gruppo Satrini – Gang Dell’umbria 0:21:26; 3) Ghallab Khalid Genova Di Corsa 0:21:28; 4) Tocchio Massimo G.S. Gabbi 0:21:29; 5) Battelli Paolo Calcestruzzi Corradini Ex. 0:22:05; 6) Lantermino Danilo Podistica Valle Varaita 0:22:50; 7) Toniolo Mauro Atletica Verbano 0:23:11; 8) Chiera Franco Cus Torino 0:23:19; 9) Basoli Andrea Runners Valbossa 0:23:32; 10) Braganti Claudio Gruppo Satrini – Gang Dell’umbria 0:23:35


Femminile:


1) Nanu Ana G.S. Gabbi 0:25:37; 2) Riva Elena Genova Di Corsa 0:26:54; 3) De Poi Angela Us Aldo Moro Paluzza 0:27:40; 4) Passera Cinzia Runners Valbossa 0:28:10; 5) Quartesan Chiara Runners Valbossa 0:28:27; 6) Scarselli Francesca Olympic Runners Lama 0:28:29; 7) Pavani Barbara Atl. 85 Faenza 0:28:39; 8) Brusamento Lorena A.S. Azzurra Garbagnate Milanese 0:29:38; 9) Mazzel Arianna Atletica Fassa ’08 0:29:44; 10) Biga Daniela G.P.A. Mokafè Alba 0:30:15


Classifica dopo 2 tappe:


Maschile: 1) Ghallab Khalid 0.58.49; 2) Concas Salvatore 0.59.03; 3) Tocchio Massimo 0.59.20; 4) Battelli Paolo 0.59.26; 5) Zenucchi Emanuele 1.00.54


Femminile: 1) Nanu Ana 1.10.27; 2) Riva Elena 1.13.23; 3) De Poi Angela 1.15.57; 4) Quartesan Chiara 1.18.17; 5) Scarselli Francesca 1.18.35


 

Autore: Cs

Share

About Author

Peluso

  • silvio scotto pagliara .asd stufe di nerone

    Varriale Fortunato 34’42” e Spezio Giuseppe 45’38”
    Forza ragazzi , Vi aspetto domani x i km17,2
    Vi aspetttoa Soraga !
    e poi mercoledi …un grand bel riposo !
    forza terme stufe di nerone.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>