Cronaca — 23 agosto 2008

4° Tappa: Ogliastro Cilento/Cicerale, 10 km;


Percorso: ha lasciato respirare nei primi 600/700 metri e dal 2° km al 3°, poi si Saliva, con una salita non facile, in alcuni tratti davvero impegnativa. Il finale però in discesa ha permesso agli atleti di giungere al traguardo recuperando in parte la ‘fluidità‘ del ritmo iniziale;


Cicerale: piccolo e piacevole paese. La diga sottostante sembra quasi voler significare il forte desiderio di queste terre di arginare tutto e lasciare  intatte le bellezze Cilentane. Guardandoti intorno ti rendi conto che riesce magnificamente nel suo intento;


Alberico di Cecco: gestisce al meglio le sue energie e il suo talento. Va via agli avversari negli ultimi km di tappa e gli bastano 10′ da chi lo insegue per confermare di essere il primo!


2a Posizione: ambita da due atleti che non si stanno risparmiando e stanno rendendo ogni traguardo emozionante e attesissimo.


Abdula Benkamadir: il simpatico e forte Marocchino sapeva di dover staccare kamel Hallag per consolidare, in vista dell’ultima tappa, la seconda posizione nella classifica generale. Quasi un minuto è tanto, ma a 12 km dalla fine non basta per restare tranquilli, visto il valore dell’Algerino Hallag; L’ultimo traguardo quindi sarà ancor più atteso !


Benito Salvati: i suoi 80 anni non scalfiscono in alcun modo la sua tenacia e voglia di arrivare. Al traguardo sempre sorridente e sereno, uno splendido esempio per chi già corre e, soprattutto, uno stimolo fortissimo per chi magari al momento è tra il pubblico;


Anna Senatore: non fa calcoli e corre lasciando fare al suo istinto. Visto il grosso vantaggio che vanta in classifica generale (su Gioconda li Luca) potrebbe gestire la gara. Invece non fa calcoli e corre lasciando fare al suo istinto. Poker di vittorie, nel poker di tappe già percorse!


Alessandra Camassa: ritorna sul terzo gradino del podio di tappa e aumenta il suo vantaggio su una non rassegnata Maria Vozza. L’ultima tappa per loro sarà agonisticamente ancor più da correre !


Ogliastro Cilento: il Vice Sindaco ha chiesto ufficialmente, per il prossimo anno, l’arrivo di una tappa. La Transmarathon è ambita e desiderata. Non potrebbe essere altrimenti, vista la qualità organizzativa offerta, vista la festa che l’accompagna.


Ultima tappa: oggi, sabato, da Castel San Lorenzo a Felitto. 12 km per definire la classifica generale. Il tracciato lascia correre al meglio, soprattutto nei primi 9 km, e spalanca le porte ai ‘passisti’ e a chi ha da parte le giuste energie ancora da spendere.


Canale 849 di Sky: grande novità quest’anno sarà la diretta televisiva. Dalle 18 alle 20 potete godervi la tappa finale;


Fusilli: saranno ad attenderci al traguardo, alla fine dei 61 km della Transmarathon. Felitto propone la sua sagra, una delle più antiche e conosciute. Il Cilento propone la sua genuinità, quella dei suoi prodotti, della sua gente.


 


Foto di Adriana Fabini

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>