Anteprima slide — 01 settembre 2017

transalpineL’Italia sarà protagonista con due località di tappa, quella di Prato allo Stelvio e quella di Solda (BZ): per la 45a volta dal 2005 delle località altoatesine saranno così al centro dell’attraversata delle Alpi a piedi.

Gli atleti italiani saranno ancora una volta tra i favoriti, anche in virtù delle 19 vittorie e dei 20 piazzamenti sul podio conquistati in 12 anni. Gli ultimi successi sono targati 2016 e portano la firma di Daniel Jung (BZ) ed Helmut Schiessl (GER)in campo maschile e di Irene Senfter e Jens Kramer (BZ) nella categoria Master Mixed.

Nella categoria Master Mixed ci sarà la forte atleta lombarda Giuliana Arrigoni, specialista delle lunghe distanze, che si cimenterà insieme a Michele Cagliani. Pietro Liguori, residente a Monaco, comporrà invece un team insieme al maratoneta di Norimberga Gerd Neudert, mentre Stefano Ranzato gareggerà con il veneto Luca Vidali.

Nella categoria Senior Master  si presenterà al via il corridore altoatesino di successo e vincitore del 2011 Rudi Schöpf, che sarà in gara insieme al proprio partner Enzo Bocca di Cles (TN). Tra i concorrenti Senior Master spicca indubbiamente anche  la coppia della Val Sarentino (BZ) composta da Martin Mair e Josef Blasinger, terza lo scorso anno. Nella categoria Master Men saranno invece al via altri due atleti d’esperienza: stiamo parlando di Anton Steiner, secondo nel 2011 e nel 2013, e di Alexander Erhard della Val Venosta (BZ) Nella categoria Master Mixed saranno invece protagonisti Ivonne Scrinzi di Ora e Luigi Varrone di Pineta. Gli altoatesini Christian Haller di Lagundo e Reinhard Pixner di Cermes disputeranno invece la corsa a tappe tra gli Uomini.

Il tracciato condurrà i partecipanti dalle Alpi dell’Algovia oltre il confine, per la precisione nelle Alpi Lechtaler in Austria, con la gara pronta a fare tappa sia a Lech che a St. Anton am Arlberg. Da qui si proseguirà verso Landeck e quindi oltre il confine svizzero fino a Samnaun e Scuol. Nella sesta giornata di gara si arriverà per la prima volta a Prato allo Stelvio, mentre la settima ed ultima tappa condurrà per la terza volta a Solda, ai piedi dell’Ortles.

Tra i paesaggi più spettacolari della GORE-TEX® TRANSALPINE-RUN faranno parte quest’anno la spettacolare gola di Uina ed il tratto da sogno da Glorenza a Söles e da lì su fino a Castel Lichtenberg. L’ultima tappa condurrà infine dalla baita Bergl fino al valico della Tabaretta, di poco sotto alla fine del ghiacciaio dell’Ortles nella parete nord-est. All’orizzonte lo sguardo si poserà sulla baita Payer e sulla rinomata parete nord dell’Ortles, così come sull’arrivo di Solda ad una quota di circa 1800 metri di altitudine.

L’attraversata delle Alpi sarà caratterizzata da otto categorie, a seconda dell‘età: Uomini, Donne, Mixed, Master Men e Senior Master Men, Master Women (insieme oltre 80 anni), Master Mixed e Senior Master Women (insieme oltre 100 anni).

Tutte le tappe della GORE-TEX® TRANSALPINE-RUN 2017

  1. tappa: Fischen im Allgäu (GER) – Lech am Arlberg (AUT) 42,7 km/2.101 m. dsl.
  2. tappa: Lech – St. Anton am Arlberg  (AUT) 24,2 km/1.987 m. dsl.
  3. tappa: St. Anton– Landeck (AUT) 39,90 km /2.019 m. dsl.
  4. tappa: Landeck – Samnaun (SUI) 46,5 km / 2.930 m. dsl.
  5. tappa: Samnaun – Scuol (SUI) 39 km / 2.227 m. dsl.
  6. tappa: Scuol – Prato allo Stelvio (BZ/ITA) 44,1 km / 1.692 m. dsl.
  7. tappa: Prato allo Stelvio – Solda (BZ/ITA) 31 km / 1.664 m. dsl.

 

Totale: 268 km / ca. 15.556 metri di dislivello

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>