Cronaca — 08 settembre 2011

La Transalpine-Run giovedì è arrivata in Alto Adige. La 6^ tappa di 37,02 km e 1332 metri di dislivello ha condotto i partecipanti da Scuol in Engadina a Malles in Val Venosta. La tappa non ha presentato particolari difficoltà, ma ha in compenso offerto paesaggi mozzafiato agli oltre 500 concorrenti provenienti da 30 nazioni: prima la gola di Uina, poi il passo Slingia e l’Alta Via verso il rifugio Plantapatsch sopra Burgusio. Gli atleti italiani si sono nuovamente distinti nelle rispettive categorie.


I senior-master Rudi Schöpf e Hans Hörmann del team Laces si sono imposti per la sesta volta consecutiva, dimostrando ancora una volta – nonostante qualche difficoltà– la loro grande classe. Schöpf e Hörmann hanno concluso la gara in 4h03’38’ davanti ai britannici David Jelley e Gabriel Martin, staccati di 10′.


‘Siamo soddisfatti- spiega Rudi Schöpf, anche se abbiamo dovuto ridurre la velocità perché il mio compagno aveva un problema alle costole. Gli ultimi cinque km sull’asfalto erano molto difficili e duri. Siamo molto motivati in vista delle due tappe altoatesine. Si tratta di percorsi molto belli e vogliamo semplicemente goderceli’, raccontano i leader della classifica generale senior-master.


Dopo la vittoria di mercoledì nella categoria Master, i concorrenti altoatesini del team Silandro, Anton Steiner e Klaus Wellenzohn, oggi sono giunti terzi, ottenendo il sesto podio consecutivo. Steiner e Wellenzohn hanno completato il percorso in 3h35’56’, attardati di 8′ rispetto ai primi classificati, i tedeschi Marco Schneider e Holger Finkelmann. Invariata la classifica generale che vede al comando i plurivincitori tedeschi Thomas Miksch e Anton Philipp, oggi quarti.


‘Questa mattina siamo partiti in scioltezza, racconta Klaus Wellenzohn. Il cielo coperto e le temperature ci hanno aiutato, però Toni, purtroppo, ha accusato problemi allo stomaco. Ci siamo aiutati a vicenda e così siamo riusciti nuovamente a ottenere un podio. Domani ci attende la lunga salita verso la Rappenscharte. Le salite fanno per noi e sono certo che Toni si riprenderà‘.


I trentini Christian Doliana e Fabio Varesco (Team La Sportiva) sono giunti quinti, mentre la coppia altoatesina formata da Franz Gruber e Patrick Wellenzohn si è classificata al nono posto.


Domani la settima e penultima tappa, interamente altoatesina, di 36.90 km e 2063 metri di dislivello da Malles a Silandro. I concorrenti dovranno superare il ‘tetto’ della gara a tappe attraverso le Alpi, la Rappenscharte, posta a oltre 3000 metri di quota.


La Transalpine-Run, l’affascinante attraversamento delle Alpi a piedi e in coppia, conduce i 500 concorrenti provenienti da 30 nazioni attraverso quattro Paesi: Germania, Austria, Svizzera e Italia. I concorrenti hanno il difficile compito di superare 273 km e 15.436 metri di dislivello in otto giorni da Oberstdorf in Germania a Laces in Alto Adige, dove la manifestazione si concluderà sabato 10 settembre.


Risultati: http://www.datasport.com/


Uomini: Team Trangoworld Spain II (Lopez Castan David/Caballero Ortega Miguel) 3:14.26; 2. Team Salomon International (Chorier Julien/Reiter Philipp) 3:15.24; 3.Team Trans Mallorca Run (Castaner Bernat Tofol Capo Soler Miquel) 3:19.30; 4. Team Inov-8 (Lennox Jethro/Symonds Joe) 3:23.37.


Master: 1. Main Ausdauershop Trail Team (Schneider Marco/Finkelmann Holger) 3:27.54,8; 2. Salomon/ Sport Reischmann (Walk Steffen/Stork Christian) 3:33.06; 3. Team Schlanders (Steiner Anton/Wellenzohn Klaus) 3:35.56; 4. Berglaufteam Haglöfs-Gore (Philipp Anton/Miksch Thomas) 3:38.59; 5. Team La Sportiva (Doliana Cristian/Varesco Fabio) 3:40.29; 9. Team Obervinschgau (Gruber Franz/Wallnöfer Patrick) 3:52.26.


Senior Master: 1. Team Latsch/Mountain Heroes (Rudi Schöpf/Hans Hörmann) 4:03.38; 2. Team Ripon Runners Uk (Jelley David/Gabriel Martin) 4:13.46,7; 3.Team Pax Feldafing 100 (Zapletal Axel/Sandmaier Peter) 4:15.05; 4. Team Trail Magazin (Blumrich Gerald/Schreiber Jörg) 4:21.39.


Donne: 1. Team Salomon International (Jimenez Stephanie/Miro Mireia) 3:49.57; 2. Team Shettletrot (Gordon Claire/Maxwell Fiona) 4:05.54; 3. Orthomol Sportteam Lautrach (Ott Gerti/Kraus Sabine) 4:29.07).


Mixed: 1. Team Salomon (Neuhauser Seppi/Steigmeier Gaby) 3:48.28; 2. Team Xabi Leire (Elosegui Leire/Lekue Xabi) 3:56.10; 3. Team Salomon Deutschland Mixed (Calmbach Uli/Calmbach Andrea) 3:57.52.


Autore: Gernot Mussner

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>