Anteprima slide — 16 settembre 2016

correreIn attesa dei Mondiali di Trail del 10 giugno del prossimo anno, Badia Prataglia (Arezzo) si prepara ad accogliere il Campionato Italiano di Trail lungo. Sabato 17 settembre, la rassegna si svolgerà nel contesto del Trail Sacred Forests e sarà valida anche come ottava prova del FIDAL Mountain & Trail Running GP. Un centinaio gli iscritti che sono pronti ad affrontare i 50 km del percorso sviluppato nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, del Monte Falterona e Campigna. Tra i luoghi più suggestivi attraversati dalla competizione ci saranno Diga di Ridracoli, l’Eremo di Camaldoli e Santuario della Verna.

UDINE – Edizione numero 17 per la Maratonina Città di Udine. L’evento del 17 e 18 settembre si svilupperà su un percorso nuovo di zecca, con partenza da Cividale e arrivo nel capoluogo friulano. Superati i 1500 iscritti. Tra i partecipanti è annunciato anche il big azzurro dell’ultramaratona Giorgio Calcaterra.

MEZZA DI VICENZA – Domenica 18 settembre si corre la Mezza di Vicenza – Trofeo Cemes. Il capoluogo berico ospita la terza edizione della gara sulla classica distanza della mezza maratona (21,097 km). Circa 900 gli iscritti: correrà anche Gelindo Bordin, campione olimpico di maratona a Seul 1988. Partenza alle 9.45 da viale Rumor, percorso di gara inedito tra centro storico e Riviera Berica.

CORRISERNIA – Domenica 18 settembre (ore 16) prenderà il via l’undicesima edizione della CorrIsernia (10km). Concluderà l’evento l’attesa “americana”, gara ad invito a cui parteciperanno cinque campioni italiani in carica: Yuri Floriani (3000 siepi), Ahmed Abdelwahed (3000 siepi Promesse), Marouan Razine (10km), Dario Santoro (maratona) e Daniele D’Onofrio (mezza maratona). Attesi in gara (ore 19) anche Joao Bussotti e Said El Otmani.

MONTAGNA – Sabato 17 settembre scatta la 19esima edizione della Südtirol Drei Zinnen Alpine Run. La gara si svolge nello scenario delle Dolomiti di Sesto (BZ) per raggiungere il traguardo presso il Rifugio Locatelli, sotto le famose Tre Cime di Lavaredo. Percorso di 17,5 km con un dislivello di 1350 metri. Compie 40 anni la Ivrea-Mombarone, gara podistica in montagna nata nel 1922 e poi ripresa nel 1977. Il percorso, di circa 20 chilometri per 2100 metri di dislivello, prende il via domenica 18 settembre (ore 8:30) da piazza Ottinetti a Ivrea (TO), per giungere al lago Sirio, quindi alla frazione Bienca di Chiaverano attraverso sterrati e sentieri nei boschi, proseguendo fino ad Andrate, San Giacomo e alla Colma di Mombarone.

MARATONA – Domenica 18 settembre torna la 5ª Maratona Alzheimer, evento sportivo e solidale che parte dalle colline romagnole a Mercato Saraceno (FC) per arrivare al parco di Levante a Cesenatico. Una gara competitiva sui 42,195 chilometri, con altri percorsi più brevi, in prossimità della Giornata mondiale dell’Alzheimer (21 settembre). Previste anche la 30 km da Borello, la 10 Miles non competitiva con partenza da Cesena, la nuova distanza competitiva di 10 chilometri che attraversa il borgo di Cesenatico, la passeggiata di 16 km dallo stadio di Cesena, la camminata di 2 km “Insieme nel Parco”, che coinvolge anche persone con difficoltà motorie.

IN PUGLIA – Tutto pronto a Casamassima (BA) per la 29ª Stramaxima – 26° Trofeo Emanuele Manzari, valido come campionato provinciale individuale e di società sui 10 chilometri, con partenza in piazza Aldo Moro. Sport e natura protagonisti a Ruvo di Puglia (BA) nella seconda edizione dell’Alta Murgia National Park EcoTrail, gara podistica nazionale di corsa di montagna in area protetta con 300 atleti all’interno di una delle zone più rappresentative e affascinanti della regione. Il percorso è completamente immerso nella natura e si sviluppa per circa 15 chilometri con una pendenza positiva di 300 metri. Partenza nell’agro ruvese da Torre dei Guardiani, attraversando Jazzo Cortogigli, Jazzo del Demonio fino a bosco Scoparella.

SKYRACE – Quarta edizione della Zacup Skyrace del Grignone, in programma domenica 18 settembre con partenza (ore 8:30) e arrivo a Pasturo (LC), dopo 27 km di lunghezza e 2650 metri di dislivello.

Ufficio Stampa FIDAL.
Federazione Italiana di Atletica Leggera

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>