Cronaca slide — 23 agosto 2018

Il trail della luna 2018 di Caltavuturo, settima tappa del circuito Ecotrail Sicilia, verrà ricordato per quel “branco di lupi scatenati” della No al Doping, che dal tramonto di sabato 18 all’alba di domenica 19 parteciparono a due gare in poco meno di 18 ore riuscendo a conquistare la terza posizione nella classifica della combinata. Daniele Sammatrice conquista il quinto posto nella combinata sommando un sesto posto nella notturna (14km in 1:27:05) e un decimo nella diurna (16km in 1:57:55); Linguanti giunge 16° sommando un 17° posto con 1:38:05 e un 21° posto con 2:09:40; Iozzia giunge 22° sommando un 15° posto con 1:37:00 e un 34° posto con 2:20:20; Marangio giunge 36° sommando un 38° posto con 1:52:56 e un 47° posto con 2:33:57; infine Martinez che giunge 46° con un 47° posto con 2:00:31 e un 63° posto con 2:52:58. Un’impresa che pochi della No al Doping hanno osato fare. Ricordiamo di recente solo Rosario Zago che nel 2016 conquistò la 26^ posizione nella combinata…

Nella gara di domenica mattina da 16 km hanno corso anche i superlativi Taranto e Gianchino che con i loro numeri hanno conquistato rispettivamente il 5° posto con 1:48:38 e il 17° con 2:05:30.

Giovedì 16 agosto si è svolta anche la terza edizione della RandelloCross, memorial Carmelo Chiarandà, con partenza da punta Braccetto e gara tutta nell’area demaniale della forestale di Randello. Anche li ha predominato l’esperienza di Enzo Taranto che ha vinto col tempo di 40:21, seguito dal giovane Giuseppe Blundo, secondo con 40:31. Laura Tummino conquista il 2° posto fra le donne con un ottimo 56:19. Continuando ottimi piazzamenti per Giovanni Dezio, 6° con 43:10, Antonino iozzia 11° con 43:33, Marco Noto 14° con 44:48, Giovanni Cascone 15° con 44:55, Giovanni Gatto 16° con 45:09, Andrea indigeno 18° con 45:58, Giovanni Sanzone 21° con 46:40, Gaetano Gulino 23° con 47:16, Vladimiro Taormina 24° con 47:20, Salvatore Vassallo 26° con 47:36, Daniele Sammatrice 27° con 48:14, Giovanni Calogero 30° con 48:49, Giuseppe Guccione 33° con 49:59, Salvatore Candiano 34° con 49:59, Filippo Di Quattro 35° con 50:03, Gaetano Vizzini Bisaccia 40° con 52:35, Rosario Occhipinti 42° con 54:15, Maurizio Termini 43° con 54:16, Giovanni Macca 46° con 55:27, Giovanni Martinez 49° con 55:52, Emanuele Mugnas 53° con 58:10, Simona Casabene 55^ con 1:00:00, Salvatore Cirnigliaro 56° con 1:00:06, Vincenzo Di Francesco 60° con 1:05:19, Amalchide Occhipinti 63° con 1:05:57, Giovanbattista Fichera 65° con 1:10:28.

Inoltre domenica 19 agosto si è svolto il 12° Trofeo Podistico Estate Riberese sulla distanza di 6 km. Della squadra iblea hanno partecipato gli inossidabili Giovanni Macca e Emanuele Mugnas giungendo su 180 atleti rispettivamente 98° con 27:37 e 117° con 28:29.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>