TuttoCampania — 14 ottobre 2013

Si è svolta domenica 13 ottobre,con un sole tiepido e piacevole dopo le tempeste di acqua e vento dei giorni precedenti, che accompagnava la seconda edizione di TORRE E TORRENTI, gara podistica inserita nel calendario Regionale FIDAL di km 10 organizzata dal team della Pol.Podjgym Avellino del pres. Carmelo Alvino, patrocinata dal Comune di Avellino, in collaborazione del MSPI di Avellino dal Coni Provinciale e dall’ISISS “De Luca”, nonché dagli sponsor (pochi ) che hanno sostenuto la gara. La scelta di questa  data doveva essere per la festa della vendemmia, per la promozione del nostro vino locale, ma purtroppo non corrisposta dagli imprenditori Irpini. La conferenza stampa tenutasi martedì 8 preannunciava una grande Partecipazione di Atleti, oltre 500 tra le  gare giovanili e quella degli assoluti/master, che vedevano Valorizzata ancor di più la gara di 10km da una folta partecipazione di ragazzi nelle tre categorie giovanili. Alle ore 9,00 puntuale le partenze degli esordienti, alle 9,15 quella dei ragazzi, alle ore 9,45 l’attesissima partenza della gara di km 10. Prima della partenza, un minuto di raccoglimento per ricordare il Parroco della Chiesa di san Ciro San  Don Michele Grella a cui era dedicata la gara e dell’amico ed atleta Irpino Pasquale Ilario recentemente scomparso dopo una malattia devastante. Poi la partenza il fiume di atleti invadeva  le strade del centro città con un serpentone continuo per tutto il percorso della gara. La partenza e subito su viale Italia salendo verso la chiesa di San Ciro per poi svoltare e scendere tutto corso Europa attraversare la piazza della Libertà percorrere tutto il corso Vittorio Emanuele, per il secondo e terzo giro, gli atleti, risalivano tutto Viale Italia fino alla rotonda della Caserma Berardi, dove vi era posizionato il rifornimento per gli atleti gestito dal gruppo Podjgym Scherma, per poi svoltare per via Brigata e riscendere per via Roma corso Europa Piazza della Libertà e risalire corso Vittorio Emanuele fino dinnanzi alla villa Comunale, dove un imponente  gonfiabile di circa 10 metri di altezza dalle sembianze di Zeus incitava gli atleti prima del passaggio sotto l’arco di arrivo. A Vincere la seconda edizione di “Torre Torrenti” trofeo podistico città di Avellino, un grande Antonello Landi della società atl.Potenza Picentina, che  riusciva ad avere la meglio su Antonello Balletta della Liberi Insieme, per le donne vittoria incontrastata di D’Argenio Jean Pierina su Ferragina Consuelo Viviana. Per la classifica di società vittoria dell’atl.Isaura valle dell’Irno con 39 atleti in gara, superando di soli pochi punti la Pol.Podjgym Avellino con 38 atleti in gara, che quale società organizzatrice si estrometteva dal ritiro del premio lasciando il secondo posto alla Pod. Valle Caudina, primo degli atleti Podjgym  al traguardo Carpentiero Ivano. le premiazioni venivano  Presenziate dal Sindaco di Avellino Paolo Foti, dal delegato CONI di Avellino e dal Pres. Pol.Podjgym Carmelo Alvino accompagnato da Pasquale Matarazzo come rappresentante atleti. Ottime le simbiosi organizzative  con le scenografie dei più importanti eventi sportivi Nazionali con il Team Organizzativo Famoso Beniamino, Scozzese Felice, De Dominicis Ramon,  Cipolletta Elpidio, Diana Salvatore, mentre  le coreografie delle auto e moto che precedevano e seguivano gli atleti in gara grazie ai gruppi di Volontariato della pattuglia protezione civile “zona hirpinia” capitanata dal responsabile Iannaccone Riccardo e dal moto vespa Irpinia del Pres. Enzo Tomasetti e della confraternita la Misericordia di Avellino, che con il loro impegno hanno assistito e garantito l’incolumità degli atleti, coordinati dal comando Vigili Urbani di Avellino. L’appuntamento per la terza edizione al 2014 per far si che questa manifestazione diventi una classica del podismo meridionale e non. foto dell’evento su facebook : amatori podjgym;

Carmelo Alvino

Share

About Author

Peluso

  • elio totaro-erco sport

    solo per aver dato spazio alle gare dedicate ai giovanissimi la manifestazione merita 10 e lode.
    la passione e il vero spirito sportivo ripagano sempre di tanti sacrifici.complimenti.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>