Cronaca — 08 luglio 2011

Anche nel Cross della Miniera, terza tappa del Giro podistico dell’Isola di Ponza, si conferma la leadership di Gerardo Milo ed Elisa Cucchiarelli. I due atleti hanno primeggiato anche sui sei chilometri del tracciato che ha attraversato la vecchia cava di bentonite, materiale meglio noto come caolino, base per l’industria della ceramica e per le impermeabilizzazioni in edilizia.
Gerardo Milo, portacolori del P.B.M: Bovisio Masciago, ha tagliato il traguardo, posto presso il Campo Sportivo di Ponza, dopo 21 minuti e 34 secondi, mentre il suo principale avversario Maurizio Muggianu (Atletica Capanne Pro Loco) ha chiuso in 21’51’. In classifica generale il vantaggio di Milo è salito quindi a oltre un minuto e mezzo: il tempo complessivo del primatista è di 54 minuti e 2 secondi, mentre Muggianu è a 55’35’. Terzo posto, di tappa e in classifica generale, per Beppino Rizzo (Atletica Riviera Brenta) che ha concluso il Cross della Miniera in 22’09’, per un totale complessivo di 57’07’. Lotta serrata per l’ultimo gradino del podio con il laziale Luca Mirabello (Gruppo Millepiedi Ladispoli), separato da Rizzo nella graduatoria delle tre tappe di soli 5 secondi, tre dei quali guadagnati ieri dal veneto nell’allungo finale. I due procedono quasi di pari passo, e solo la quarta e ultima tappa, il Giro della Panoramica, sancirà colui che si aggiudicherà la terza posizione.
In campo femminile la corese Elisa Cucchiarelli (Atletica Amatori Velletri) ha vinto la tappa in 25’02’, contenendo il ritorno della principale avversaria, la piemontese Rosina Sidoti (Balangero Atletica) che ha chiuso in 26’41’: il margine per la Cucchiarelli è salito a quattro minuti.
Sempre terza Carmela Quitadamo (Atletica Muggiò) arrivata al traguardo quasi appaiata a Luigia Ferracci (Podistica Avis Priverno), che le contende la posizione in classifica generale: coi tre secondi accumulati ieri, il distacco fra le due resta sempre sotto il mezzo minuto.
Nelle varie categorie amatoriali, lotta serrata tra Claudio Capra (Atletica Muggiò) e Salvatore Bacioterracino (Podistica Bosco di Capodimonte) per il primato nella M50, così come tra Pasquale Restiglian (Atletica Monte Mario) e lo svizzero Gianni Crivelli tra gli M60.
L’ultima tappa stabilità il verdetto finale dell’undicesima edizione del Giro podistico di Ponza, organizzato da Rossano Di Loreto in collaborazione con lo staff di Lupo Sport, il negozio specializzato nel running, punto di riferimento a Modena per gli atleti di tutta Italia.
Il Giro della Panoramica vanta una propria storia antecedente al tour dell’isola, per anni ha rappresentato la competizione podistica di riferimento a Ponza e perciò verrà stilata una classifica separata riservata a coloro che prenderanno parte solo a questa prova dal percorso assai suggestivo, che attraverserà gli scorci principali dell’isola lunata..

Autore: Andrea Giansanti

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>