Cronaca — 01 luglio 2009

Sarà difficile scalfire il primato che già da giugno sembra far cadere nel  beneventano il titolo di ‘gara dell’anno’. Lo spettacolo visto domenica sera a Telese ha dell’inverosimile. Tale e tanta è stata la mole di lavoro supportata dagli organizzatori perché l’atletica nella cittadina termale s’affermasse nella sua totalità.


Non si è badato a spese per raggiungere quasi la perfezione; forti di main sponsor che qui hanno fatto la storia di un territorio, a cominciare dalla famiglia Minieri, che da oltre un secolo è conosciuta per le sue terme in tutto il mondo. Il tam-tam che le istituzioni locali ed i maggiori industriali del beneventano hanno scandito è stato premiato. Nella terra del buon vino, dell’operosità e delle forti radici che la politica mastelliana ha affondato nel tessuto del vasto comprensorio, c’è stato il successo, atteso e sperato, forse addirittura costruito nel tempo.


Questa volta ha vinto lo sport, quello puro ed amatoriale, anche se alla fine più di un campione ha lasciato Telese con un forte sorriso ed un rimborso spese ‘niente male’, per una gara di 10 km. I mille e passa dell’atletica su strada hanno saputo apprezzare il lavoro dello staff organizzativo, così come i Mille (meglio mettere la maiuscola) seguirono senza scrupoli Garibaldi.


Domenica lo ‘sbarco’ c’è stato in viale Minieri; la lunga e centrale strada rende omaggio alla storica famiglia che Telese non smetterà mai di ringraziare, per quanto ha fatto e continua a fare per questa terra.


La cittadina dell’acqua sulfurea imbottigliata ha voluto regalarne un po’ a tutti, anche dal cielo, pur se la leggera pioggerellina non ha impensierito più di tanto. Molti sono venuti nel beneventano per assistere ad uno spettacolo e per vedere come ‘si fa’ una gara. Il campione olimpico. Stefano Baldini,  Ã¨ stato forse la maggiore attrazione, ma non dimentichiamo i primi quattro che l’hanno preceduto (ed anche quelli delle posizioni seguenti): tutti assieme paragonabili agli Speedy Gonzales della corsa. Capaci di correre un ‘diecimila’ in meno di mezz’ora.


Troppi fattori hanno contribuito all’affermazione della gara che è stata ben studiata a tavolino ed in cui hanno trovato spazio un’immensa volontà e preparazione di uomini e mezzi messi in campo. Molti degli organizzatori di altre manifestazioni sportive su strada domenica hanno sgranato gli occhi: è stato uno spettacolo veder correre, ma anche correre.


Ecco perché portare l’attacco a questa roccaforte dell’atletica beneventana, alla luce di quanto si è visto,  resta molto difficile. E nella città delle Terme la politica – prima dello sport – ne sa qualcosa. Qui tutti gli sfidanti sono stati sonoramente battuti.

Autore: Giovanni Mauriello

Share

About Author

Peluso

  • Coppola Pasquale ASD La Solidarietà

    Nn, ci sono dubbi è la gara migliore di tutte, un grande ringraziamento agli organizzatori della manifestazione e a tutta la cittadinanaza di Telese per la cordiale ospitalità.
    Marco Cascone avevi ragione è uno spettacolo esserci…….. Complimenti

  • Giovanni Iagrossi – ASD Podisti Alto Sannio

    E’ con un sentimento di gioia che mi associo ai complimenti di quanti mi hanno preceduto a tutti gli organizzatori; sicuramente gli industriali, i commercianti e i politici hanno partecipato più degli altri anni, ma il ringraziamento principale va senz’altro ai tre “alfieri” della manifestazione: Antonio Grimaldi, Diego Viscusi e al presidente Mario Del Vecchio, siete stati grandi ragazzi! Complimenti a tutta la Telese Running, complimenti per l’ottima gestione del traffico (importante per chi come me arriva con un po’ di ritardo). Un ultimo e dovuto ringraziamento vuole essere indirizzato a Marco Cascone, la cui competenza, professionalità, e soprattutto passione, sono state pari alle performance dei top runners in gara.

  • Antonio Grimaldi ASD ATLETICA RUNNING TELESE TERME

    Intervengo a seguito del commento di Givanni Iagrossi.
    Grazie Giovanni,noi ci conosciamo,e da te persona semplice quale sei,dovevo aspettarmelo questo tributo.Sei il primo Sannita a ringraziarci.Io volevo aspettare ancora qualche giorno prima di intervenire,perche’ripetendo una battuta storica del grande toto’ anch’io ho pensato:”Voglio proprio vedere dove vuole arrivare…Pasquale!”Complimenti dalla Campamia tutta ma anche da tutta Italia.Addirittura Mister Cavin Giones britannico giunto al traguardo con un tempo ragguardevole ci ha onorato con i suoi complimenti.Giovanni inconsapevolmete,hai salvato l’onore di noi tutti Sanniti.Grazie di cuore…veramente.Antonio Gimaldi.

  • Massimo Gionta ASD Atletica Venafro

    Un altro sannita di periferia voleva complimentarsi, grande gara bella, bella, bella. Grazie anche per aver risolto per il mio pettorale, e visto che avevate più di 1200 iscritti non era scontato. Anche queste piccole cose sono importanti affinchè l’evento sia riuscito.
    Grande Marco Cascone, il suo contributo è a dir poco prezioso.

  • Marco Ferriero Montemiletto Team Runners

    Tutto davvero stupendo, l’unica cosa da rivedere è il tempo di attesa prima della partenza in quanto a causa della calca molte persone (me compreso) si sono sentite male.

  • ROMANO ANTONIO

    NON CE CHE DIRE SULLA PERFEZIONE DELLA GARA.
    CON QUELLO CHE SI E’ SPESO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Antonio Grimaldi ASD ATLETICA RUNNING TELESE TERME

    Grazie MASSIMO di Venafro.Sannita vero io direi.Venafro…Isernium.Il Sannio si espandeva fin laggiu’.le piccole cose caro Massimo fanno sempre le grandi cose.Grazie e arrivederci al prossimo anno.
    Grazie anche a Marco della” Motemiletto Team”.E’ vero c’e’ stata la calca per un problema di viabilita’ alla partenza.Il prossimo anno ci saranno le gabbie anche per i Master e gli Amatori.Grazie ancora.
    Un saluto anche ad Antonio Romano,anche se non ho capito tutti quei punti esclamativi.Se si vogliono fare le cose in grande bisogna pensare in grande e se c’e’ chi ci crede alla fine i risultati arrivano…senza punti esclamativi.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>