Maratone e altro slide — 10 giugno 2015

etna200 atleti scritti alla gara individuale, 16 staffette (ognuna delle quali composta da tre frazionisti il che porta ad un totale di 250 partecipanti), 3000 metri di dislivello, poco più di 43 km la distanza da percorrere,  5 le nazioni rappresentate oltre all’Italia. Sono i numeri della nona edizione della “SuperMaratona dell’Etna”, organizzata dall’Etna Trail Asd e in programma sabato prossimo 13 giugno. La manifestazione vivrà il suo primo atto ufficiale venerdì 12 giugno alle ore 10.30, con la presentazione alla stampa presso Palazzo Papandrea a Fiumefreddo di Sicilia. Numeri record dunque per la gara entrata a pieno titolo nel “Guinness Book of Records” come la corsa con il più alto dislivello al mondo su unico tracciato mai realizzata, non lascia nulla all’immaginazione ma che affascina per la bellezza del percorso, per la sua difficoltà e per il fatto che buona parte di essa si sviluppa “a dorso di vulcano.Dalla spiaggia di Marina di Cottone (a quota zero) a Fiumefreddo di Sicilia, gli atleti raggiungeranno i tremila metri sul livello del mare nel versante Nord dell’Etna, in territorio di Castiglione di Sicilia.  Quella targata 2015 sarà la prima edizione organizzata dal sodalizio guidato da Carmelo Santoro, che non ha lasciato nulla al caso, a cominciare dalla promozione dell’evento che è arrivata anche oltre i confini nazionali. Di tutto rispetto la start-list 2015: tanti gli atleti reduci dal Passatore, così come sarà al completo il quartetto Roberto Magnisi, Pippo Ruggeri, Roberto Cesare e Lara La Pera (quest’ultima vincitrice nel 2012) che di recente ha concluso l’ultra trail di Annecy. In gara anche Vito Massimo Catania, Max Buccafusca, Sebastiano Melita, Matteo Giammona, Santo Monaco e Michele D’Errico, proprio quest’ultimo appena qualche settimana addietro ha tagliato il traguardo della Nove Colli Running (202 km). In gara anche il piemontese Fabrizio Beccaris quinto assoluto nella passata edizione. Lo scorso anno, la supermaratona dell’Etna fu vinta, tra gli uomini da Lorenzo Trincheri (tris di successi per il Camoscio di Dolcedo), tra le donne successo della catanese tesserata per la Podistica Messina Graziella Bonanno, anche quest’anno al via e tra le favorite. Il record della gara spetta a Giorgio Calcaterra che nel 2008 fermò i cronometri a 3h43’44. Sempre nella stessa edizione stabilì il record al femminile con il tempo di 4h39’18. Tutto pronto dunque per l’edizione 2015, a cominciare dalla festa in piazza matrice e Linguaglossa in programma venerdì sera con atleti e familiari che, oltre ad incontrarsi condividendo le ore precedenti alla gara, potranno cenare presso alcuni ristoranti convenzionati alla cifra di 10 euro a persona.

http://www.verticaletna.it/

Il percorso:

Partenza a quota 0,00 s.l.m., dalla  Spiaggia di Marina di Cottone (Comune di Fiumefreddo di Sicilia – Catania),   con arrivo  – a quota. 3000 m. s.l.m. del Vulcano Etna (Comune di Castiglione di Sicilia-CT ).

La Maratona prevede il transito su strade comunali, provinciali e nazionali dei Comuni di Fiumefreddo di Sicilia, Piedimonte Etneo,  Linguaglossa e Castiglione di Sicilia. Il manto stradale è asfaltato per i 33 km iniziali, mentre è su strada sterrata  sui rimanenti 10  km  del percorso.

Possibile innevamento possibile nell’ultimo chilometro – dal Piano delle Concazze, fino  all’arrivo. La “Supermaratona dell’Etna” si sviluppa su un tracciato pressoché costantemente in salita. Importante ricordarsi che, essendo una gara su strada, non è consentito agli atleti l’uso di bastoncini durante tutto il percorso. L’organizzazione ricorda che, nel rispetto della natura, è fatto assolutamente divieto gettare rifiuti a terra; a tal proposito sono stati  predisposti dei contenitori supplementari posizionati a 500 metri da ogni punto di ristoro.

Il programma:

Venerdi 12 giugno Linguaglossa

Ore 10.00-19.30 Ritiro Pettorali e pacchi gara presso l’Ufficio gara in Via Roma 112.

Ore 19.30 Briefing operativo atleti/organizzazione in Piazza Matrice.

Sabato 13 giugno

Ore 06.40 Partenza Bus navetta da Linguaglossa, davanti Ufficio gara,per Marina di Cottone-Fiumefreddo di Sic.

Ore 07.00 Riunione Giuria e concorrenti a Marina di Cottone (dinnanzi Marekambo)

Ore 08.00 Partenza Gara individuale

Ore 08,15 partenza staffetta

Ore 08.30 Passaggio atleti Piedimonte Etneo

Ore 09.00 Passaggio primi atleti da Linguaglossa (km14,5), Piazza Stazione, ove sarà

prevista la prima zona di cambio per le staffette

Ore 10.45 Passaggio primi atleti da Piano Provenzana (km33), ove sarà prevista la

seconda zona di cambio per le staffette

Ore 11.45 Arrivo previsto per i primi atleti

Ore 12.30-16.00 Partenza bus navetta Arrivo quota 3000 -Piano Provenzana

Ore 13.30-17.30 Pasta Party a Piano Provenzana presso Ristorante Monte Conca

Ore 16.30 Partenza Bus navetta Piano Provenzana – Linguaglossa

Ore16.45 Partenza Bus navetta Piano Provenzana– Linguaglossa

Ore 18.30 Premiazioni in Piazza a Linguaglossa

Ore 19.30 Partenza Pulman per Marina di Cottone

 

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>