Cronaca — 05 giugno 2009

La sfida per la vittoria finale della V edizione della gara a tappe ‘Sui tratturi del Molise’, s’è svolta sull’asse Avellino-Isernia. Gli irpini del Montemiletto hanno prevalso tra gli uomini, occupando i primi due gradini del podio, mentre in campo femminile il terribile trio molisano della Nuova Atletica Isernia ha lasciato pochissimo alle altre concorrenti, centrando le prime tre piazze.
La sintesi della kermesse in altura, sugli scoscesi tracciati appenninici in erba, organizzata dalla Promomolise, sta in questa chiave di lettura.
In Molise hanno prevalso due dei tre componenti la formazione campione d’Italia di corsa in montagna a staffette, che proprio a Capracotta hanno indossato la maglia dei leader della specialità due settimane fa. Pietro Carpenito e Giovanni Moretto si sono divisi i gradini più pregiati del podio, al termine di un’edizione che alla fine ha visto prevalere proprio il presidente del Montemiletto (1h35’38’ il tempo finale), davanti al  suo fidato compagno di team, distanziato di due minuti. Terza posizione per Giuseppe Ucciferri (Nuova Atletica Isernia) in 1h38’27’.
Va detto però che nelle due tappe iniziali c’era stato il ‘botto’ dell’esperto ciaspolista vicentino Michele Barcarolo (Atl. Brugnera), che prima dell’ultima tappa Centocelle-Campolieto aveva accumulato su Carpenito 44′ di vantaggio, poi vanificati dall’abbandono. Spettacolare l’arrivo finale, al termine della lunga e ripida discesa che dopo un tortuoso saliscendi sui tratturi  porta nel centro di Campolieto, tra Carpenito, Ucciferri e Merlino (poi quarto in classifica generale); uno sprint a tre, a conclusione di una dura gara a tappe, condizionata anche dal tempo inclemente, che ha reso ancora più duri i percorsi.
Tra le donne ha prevalso Iolanda Ferretto in 1h56’40’, davanti ad Arianna Di Pardo (2h01’37’) e Daniela Pellegrino (2h05’39’), tutte tesserate per la Nuova Atletica Isernia.

Autore: Giovanni Mauriello

Share

About Author

Peluso

  • gennaro v. int.security service-nola

    GRANDE PIETRO!!!!

  • sonia marongiu asi veneto

    si va bè.. carpenito vince.. moretto secondo.. il suo “fidato compagno di team”!!! uhm.. sarà lo stesso motivo per il quale io non ho mai osato battere raffaele colantuono? :)))) timore “presidenziale”!!!! moretto, non ti rinnovava il tesserino, vero?

  • giovanni calce Poligolfo

    complimenti a tutti gli atleti, ma soprattutto alle atlete della Nuova Atletica Isernia: Arianna e Daniela

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>