Cronaca — 21 marzo 2011

Bilancio quanto mai positivo per l’iniziativa ‘Walking for Life’ promossa dal Comitato per la Vita Daniele Chianelli e dal gruppo podistico del Circolo Dipendenti Perugina, che hanno permesso ieri in occasione della Maratona di Roma di percorrere la distanza di 42 chilometri e 195 metri seguendo lo sport della camminata sportiva, conosciuta come fitwalking. ‘La solidarietà riscontrata lungo le strade della capitale da migliaia di persone – sottolinea una nota – per le oltre cinque ore e mezzo che abbiamo impiegato per portare a termine la distanza è stata una grande emozione e questo ci spingerà a ripetere l’iniziativa in altre città‘. Le foto dell’ iniziativa, coordinata da Carlo Ricci e Fabrizio Martinetti, che fanno parte della squadra del Cdp-T&rb Group, presieduta da Antonello Menconi, diventeranno ora una mostra itinerante itinerante ed un book, che comprenderà anche i disegni dei bambini ricoverati nel reparto di oncologia pediatrica dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, i cui ricavati verranno devoluti per la ricerca sulle leucemie, linfomi e tumori di adulti e bambini. La mostra itinerante verrà inaugurata il primo maggio a Bagnaia in occasione del quarto ‘Memorial Ruggero Rossi’, gara podistica a cui sarà abbinato un percorso non competitivo di 4 chilometri e mezzo aperto a tutti, a cui parteciperanno anche medici, assistenti e bambini in cura nello stesso ospedale, con la possibilità di fare donazioni e ricevere la maglia ufficiale dell’evento. L’iniziativa ha avuto un testimonial d’eccezione come Franco Contine, ex maratoneta senza braccia e cieco a causa dello scoppio di una bomba, che grazie a questa idea è tornato finalmente a coprire la lunga distanza accompagnato dal fido Salvatore, appassionato che lo ha seguito in questa lunga passeggiata. Con loro c’era il campione della nazionale greca Joannis Magkriotelis, che ha vissuto per tanti anni a Perugia e domenica ha fatto da ‘lepre’ per i primi 21 km alla vincitrice della maratona, ha voluto dare il proprio segnale, affiancandosi ai partecipanti al ‘Walking for Life’. Il grande successo avuto a Roma è stato possibile grazie anche alla collaborazione di Luca Uccellini, responsabile nazionale del settore atletica leggera per l’Endas, e le società della Podistica Winner di Foligno e la Satrini Athletic Trevi, che hanno voluto sposare il progetto. Ora, le tante emozioni della giornata diventeranno una mostra itinerante ed un book che comprenderà anche i disegni dei bambini ricoverati nel nosocomio perugino, i cui ricavati verranno devoluti per la ricerca sulle leucemie, linfomi e tumori di adulti e bambini. La mostra itinerante sarà inaugurata il primo maggio a Bagnaia in occasione del 4° ‘Memorial Ruggero Rossi’, gara podistica a cui sarà abbinato un percorso non competitivo di 4 chilometri e mezzo aperto a tutti, a cui parteciperanno anche medici, assistenti e bambini in cura, con la possibilità di fare donazioni e ricevere la maglia ufficiale dell’evento.

Autore: comunicato stampa

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>