TuttoCampania — 02 marzo 2009

Settimana dedicata alla corsa campestre, quella appena trascorsa, per le attività del Centro Sportivo Italiano. La stagione dei cross si è avviata alla fine ed  il  Gran Prix regionale, tenuto ieri a Presenzano, nell’alto casertano, è stata la  tappa campana prima dei nazionali di fine mese a Padova.


Venerdì scorso, duecento studenti delle scuole di Melito di Napoli hanno preso parte al cross di Carnevale, organizzato con la collaborazione dell’Assessorato allo sport del Comune e delle direzioni didattiche dei vari plessi. Un esperimento ben riuscito. Al posto di una lezione in classe, una salutare corsa sul prato dello stadio comunale. Il tutto con un preciso accordo CSI-Comune sulla valenza dei circoli sportivi studenteschi. Ed il risultato si è visto: tutti contenti e soddisfatti, alla fine.


Il  tracciato di gara è stato disegnato all’interno del campo sportivo di via Signorelli, su un terreno perfettamente erboso; la parte tecnica è stata curata dalla commissione provinciale di atletica leggera. L’anello che costeggiava il campo di calcio misurava 500 metri.


Tante le batterie di corse, suddivise per classi, su distanze diverse. Anche a Melito la disciplina della corsa campestre è stata apprezzata dai giovani praticanti, tutti accompagnati dai rispettivi professori di educazione fisica. L’iniziativa è rientrata – come detto – tra gli eventi che hanno i circoli sportivi studenteschi al centro dei programmi statutari del CSI Napoli, presieduto da Antonio Papa: ‘Sono rimasto piacevolmente contento di tanta partecipazione – dice Papa – segno che i nostri sforzi organizzativi producono i frutti sperati.’


Anche il Comune plaude all’evento: ‘Non mi aspettavo una risposta così massiccia dalle scuole – fa sapere l’assessore Isidoro Niola – credo che faremo seguire altri momenti di sport per i nostri alunni di concerto con il Centro Sportivo Italiano.’  I giudici di gara sono stati diretti da Giovanbattista Pelosi.


In gara gli alunni di quarta e quinta elementare del plesso Falcone e gli studenti delle scuole medie Marino Guarano e Sibilla Aleramo di Melito. Nella tabella a parte i risultati nelle varie batterie, suddivise per classi.


La giornata festiva poi è trascorsa nella tenuta di Masseria Cardilli a Presenzano, con le prove di qualificazione dell’imminente campionato nazionale di Padova. Il CSI si è ritrovato lungo un tracciato di mille metri, disegnato nell’agriturismo che ha ospitato la fase regionale. Tante le categorie in gara. L’evento casertano è stato organizzato dal comitato di Baia e Latina, con la collaborazione della direzione tecnica regionale del Centro Sportivo Italiano.


Tra gli esordienti in luce i giovanissimi della Polisportiva Piscinola (Napoli), mentre nel cross di 4 km. l’affermazione è andata a Marco Ferriero (CSI Benevento). Tra i comitati il successo è arriso al CSI Napoli, davanti ad Avellino e Caserta.

Autore: Giovanni Mauriello

Share

About Author

Peluso

  • NINO DELLA PAOLERA

    OTTIMO ARTICOLO – COMPLIMENTI

  • Marco Ferriero

    Gara stupenda,percorso davvero divertente con i passaggi in una mini stalla, complimenti agli organizzatori !!!

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>