Atletica News — 04 novembre 2010

Dal 4 novembre, ogni giovedì alle ore 19.45 su Rai Sport 1 per 24 puntate
Milano, 3 novembre 2010 – Per tutti gli appassionati di running e sport in generale, domani giovedì 4 novembre alle 19.45 su Rai Sport 1 parte THE R.U.N., la prima docu-fiction sul mondo della corsa, ideata da RCS Sport e prodotta da Bigberry – Carito&Partners.

Questo nuovo prodotto televisivo è stato presentato ieri sera alla presenza dei vertici di RCS Sport e Rai Sport. ‘Abbiamo voluto raccontare la corsa da un nuovo punto di vista, per soddisfare i runner più esperti ma anche i semplici appassionati che vedono nella corsa un modo semplice ma efficace per fare sport, socializzare e divertirsi’, ha dichiarato Lorenzo De Salvo, Responsabile New Business di RCS Sport.
Eugenio De Paoli, Direttore di Rai Sport ha così commentato: ‘Da questo esperimento televisivo ci aspettiamo grandi risultati in termini di ascolti: questa docu-fiction permette di andare oltre la cronaca, di vedere cosa c’è oltre la pratica dell’attività sportiva, davvero un nuovo modo di raccontare la corsa’.

Protagonisti 8 runners – 5 uomini e 3 donne dai 18 ai 45 anni – scelti dopo un casting su scala nazionale, che hanno trovato nella corsa una ragione e uno stile di vita: 24 puntate per conoscere le storie dei protagonisti, la preparazione dei ragazzi nel proprio ambiente e durante i ritiri, la fatica degli allenamenti, le emozioni, lo stress, le paure e le gioie.
Due serie da 12 puntate ambientate attorno al circuito di corsa THE R.U.N. by Powerade, organizzato da RCS Sport: 10 tappe per altrettante gare disputate in tutta Italia, partendo da Roma il 18 aprile fino alla tappa conclusiva a Fidenza Village del 24 ottobre.

Sotto la guida del coach Pietro Trabucchi gli otto protagonisti hanno sperimentato metodologie di preparazione innovative, testato gli ultimi ritrovati tecnologici e scientifici, con l’aiuto di un virtual trainer, un software progettato da un gruppo di esperti che ha fornito loro le tabelle di allenamento e nutrizionali, insieme a suggerimenti sull’abbigliamento e le attrezzature.

Hanno lanciato la sfida a se stessi, ai compagni di avventura, ma anche a tutti i 15.000 runners che hanno corso le 10 tappe del circuito THE R.U.N. by Powerade: per conoscere Gazzella, Gladiatore, Spritz, Beep-Beep, JetLag, Wolfman, Vogue e Butterfly non resta che seguirli su Rai Sport 1 ogni giovedì alle 19.45.

Autore: C.S.

Share

About Author

Peluso

  • luigi accurso marathon club “gelindo bordin” Macer

    Finalmente !! al mondo dei podisti non poteva mancare una trasmissione di ottima caratura come quella proposta da – Rai Sport – dedicatata alla corsa e alle storie dei protagonisti. Il nostro paese stima ogni anno tantissimi nuovi appassionati a questo sport che risppetto ad altri blasonati e con enormi risorse finaziarie, ha tantissima strada ancora da percorrere. Penso che il sogno di tutti noi, amanti di questa favolosa disciplina; ( anche nei periodi di pausa forzata per infortunio,come nel mio caso) è vedere tante trasmissioni che si occupano di corsa e, conseguentemente, del benessere dei cittadini. Seppure appartenente ad una piccola società della provincia di caserta, il nostro impegno, con le nostre gare è quello di trasmettere ai giovani la “passione” per il podismo; ovvio che quello che possono i mass – media è di portata stratosferica rispetto ai nostri modesti sforzi organizzativi che ci vengono elogiati dai Nostri partecipanti. Finalmente, la televisione nazionale stà prendendo coscienza che questo straordinario sport merita la vetrina giusta per trasmetterlo a tutti gli altri. Resta molto da fare, ma questo per la RAI è un buon inizio. Grazie. Saluti a tutti gli appasionati.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>