Medicina slide — 26 dicembre 2013

neveIl termine “temperatura” definisce generalmente la percezione di caldo e di freddo ed è una delle grandezze che caratterizzano non solo la condizione ambientale, ma anche lo stato termico di un essere vivente.

A tale proposito, l’obiettivo primario della termoregolazione corporea è quello di mantenere costante la temperatura interna intorno ai 37° nonostante le variazioni climatiche ambientali. Il nostro centro regolatore è l’ipotalamo (una regione nervosa situata alla base dell’encefalo) che in base alle informazioni ricevute dai recettori dall’organismo metterà in atto numerosi processi nervosi necessari per mantenere la temperatura fisiologica.

In caso di temperature basse, l’ipotalamo riceverà numerose informazioni tra cui quelle sensoriali inviate dai recettori cutanei e la successiva risposta dai centri termoregolativi attiverà un meccanismo in cui vengono coinvolti i muscoli denominato “termogenesi da brivido”.

E’ un meccanismo efficiente che, attraverso una serie di contrazioni involontarie e incoordinate del muscolo scheletrico, aumenterà considerevolmente la produzione di calore corporeo fino a 5 volte in più rispetto a quello generato dal tono muscolare in stato di riposo (grado di contrazione basale costantemente presente in tutti i muscoli scheletrici).

I primi muscoli ad essere maggiormente stimolati sono quelli del collo (batter dei denti), mentre in misura minore quelli scheletrici estensori e flessori degli arti.

Le risposte involontarie (brivido termico) potranno essere coadiuvate da esercizi volontari come correre sul posto, battere le mani in modo da aumentare la quantità di lavoro muscolare e quindi calore.

Nel prossimo articolo analizzeremo la risposta muscolare ad un clima ambientale caldo.

Dott.ssa Roberta Lucchini
Chinesiologa, professionista in Ginnastica Posturale e Rieducazione Motoria.
Equimonìa
Via Raffaello Sanzio, 20
20149 Milano

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>