TuttoCampania — 02 marzo 2014

AntonelloPetrei“3° TROFEO FIAMME ARGENTO”.

Gara FIDAL di km 10 organizzata dalle “Fiamme Argento” del Presidente Pellegrino Alessandro, valida come prova unica per l’assegnazione del titolo Regionale del Campionato di Società di corsa su strada.

Percorso cittadino interamente chiuso al traffico con cambi altimetrici che hanno messo a dura prova gli oltre 1300 iscritti.

Dopo la partenza, avvenuta tra due ali di folla festante, che ha accompagnato i partecipanti lungo tutto il percorso non facendo mai mancare il calore che il competente pubblico casertano dona in ogni occasione, gli atleti si sono portati subito al passaggio del 3° km. Paolo Ciappa e Antonello Petrei transitano in coppia sul piede dei 2,55 al km,dando già un grosso scossone al gruppo. A seguire Morad El Mourid, Peppe Soprano, Adamo Valerio e Santoriello Carmine. Ormai il gruppo si è letteralmente frazionato e sono tutti posti in fila indiana, ma come sempre, nelle prime posizioni si distingue e si evidenzia la classe della prima delle donne, la magrebina Siham. A seguire  Francesca Palomba, Vanacore, Santelia, Di Dario, Barbati, Palomba.

La gara continua, in un carosello incessante di colori e folclore che concorrenti e pubblico sfoggiano all’unisono. Ma non ho tempo per godermi lo spettacolo che mi porto al passaggio del 7° km dove incomincia l’attacco di Antonello Petrei su Paolo Ciappa. A 30” Morad El Mourid e a seguire Peppe Soprano, Santoriello Carmine e D’Arco Prisco. Nella gara femminile invece si evidenziava lo strapotere della Siham. A seguire Santelia, Di Dario, Vanacore, Barbati, Palomba.

Ma veniamo all’epilogo della gara. Questa 3° edizione del Trofeo Fiamme Argento viene vinta da Antonello Petrei (Fiamme Argento), che bissa la vittoria dello scorso anno. Secondo posto per il bravo e forte  Paolo Ciappa (C.U.S. Camerino), terzo posto per il fresco vincitore della maratona di Napoli, il giovane e forte Peppe Soprano (Bartolo Longo). A seguire il simpatico e bravo  Morad El Mourid, Adamo Valerio e Santoriello Carmine.

In campo femminile vittoria stratosferica per la grande atleta magrebina Siham (Finanza e sport Campania). Seconda piazza per la brava Bruna Santelia (Atl. Colosseo 200), terzo posto per Di Dario Marianna (Enterprice sport & service). A seguire Vanacore, Barbati e Palomba.

Ottima l’organizzazione delle “Fiamme Argento” del Presidente Pellegrino Alessandro e di tutto il suo enturage perché sono riusciti a gestire, non solo i tantissimi atleti, ma soprattutto a mettere insieme tutti i tasselli necessari in una competizione a grossi livelli, che oggi S. A. in Formis ci ha regalato.

Prima di chiudere vorrei rendere pubblica una richiesta fattami dal podista Alberto Paniccioli che, a nome di tantissimi altri atleti chiede, in questi momenti di difficoltà economica in cui versa la nostra Nazione, di ridurre i costi delle iscrizioni alle gare.

Consiglio ai lettori di ascoltare le interviste di fine gara su AldOnline e le risposte a questo quesito rilasciatemi dal Presidente della FIDAL Campania Sandro Del Naja.

Da S. A. in Formis per Podistidoc Aldo Cavuoto

Share

About Author

Peluso

  • alberto paniccioli

    Ti ringrazio di aver dato spazio alla mia richiesta. Spero che venga compresa da chi organizza gli eventi sportivi.
    Ciao, a presto.
    Alberto Paniccioli

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>