TuttoCampania — 05 settembre 2011

Nel mio articolo di presentazione della prima edizione della ‘StraScisciano‘ ho sottolineato il bello che questo rappresentava: ‘una nuova gara è segno di vitalità organizzativa e, di conseguenza, del nostro movimento’. Quando poi  tutto riesce al meglio (e questo ora posso dirlo con cognizione di causa, visto quanto realizzato dall’organizzazione), allora il piacere di un nuovo evento è ancor più tale. La Pro Loco di Scisciano, con la sua prima volta, con la sua prima edizione della ‘Strascisciano‘, ha saputo miscelare i giusti ingredienti organizzativi, offrendo agli atleti e alla realtà cittadina, una gara all’altezza, con buona risposta numerica e qualità dei partecipanti. Pasquale Arianna (Presidente Pro Loco, coordinatore dell’intera macchina organizzativa) e con lui l’Assessorato allo Sport del comune possono andare più che fieri di quanto di bello proposto, in una calda e afosa mattinata di settembre. La firma tecnica dell’International Security Service e la presenza di tante associazioni hanno aiutato, e non poco, al concretizzarsi dell’ottimo risultato ottenuto.


La gara


Il via ufficiale, giustamente dato dal Sindaco di Scisciano, e via nel cuore del paese per un primo giro di poco meno di 2.500 metri. Passaggio e prima attribuzione del traguardo volante, posto proprio in piazza, a Giuseppe Angelillo (Nikaios Gragnano). Subito dopo il traguardo il notevole rallentamento di Angelillo ha lasciato campo libero ed estrema serenità di azione ad Abdelhadi ben Khadir. Il magrebino ha inserito il regolatore di velocità e km dopo km (tutti sul piede dei 3’10’ a km) ha firmato il primo albo d’oro della nuova gara, fermando il crono sui 31’55’. Alle spalle del vincitore c’è stata gara intensa e agonisticamente senza calcoli. Alla fine il 2° posto è andato a Romualdo Barbato (Marathon Club Frattese, 32’47’), con, ad un solo secondo Gennaro Varrella (International Security Service). Atleti dell’Isaura hanno completato il novero dei primi 5 al traguardo: Antonello Barretta e Alfonso Ruocco.


La gara donne non lasciava spazi a troppa fantasia, ai fini della vittoria. Lo stato di forma ritrovato di Alessandra Insogna faceva presagire una gara decisamente sotto il segno dell’atleta degli ‘Amici del Podismo Maddaloni’, e così è stato. Al traguardo media di 3’54’6 per Alessandra, con una seconda parte molto tranquilla. Torna in gara Cathy Barbati e l’atleta del Team Baiano Runners conferma di saperci fare e di essere atleta di ottimo livello Master: 40’02’ e secondo posto per lei. A completare il podio Alba Vitale, Montemiletto Team Runners. Quarta e quinta al traguardo Rosa Ippolito (Atletica ‘I Pini’ Crispano) e Palomba Angela, Aggregazione Hinna.


Una nuova gara è sempre una festa per tutti noi che amiamo il piacere della corsa su strada. Quando poi la festa riesce, la gioia di una partecipazione diventa ancor più grande.


StraScisciano. Ottima la prima.


 

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

  • Aloi Vittorio Napoli Nord Marathon

    Complimenti agli organizzatori per la riuscita della prima edizione della Strascisciano ed a Pasquale Pizzano per la celerita’ con cui ha dato i risultati. L’augurio che ci sia una maggiore partecipazione di concorrenti l’anno prossimo, un encomio va anche alla Protezione Civile.

  • ARRICHIELLO GIOVANNI NEW ATLETICA AFRAGOLA

    conplimenti a tutti……..solo una nota giusto x la prossima edizione , se la manifestazione si fara’ nello stesso periodo consiglio al mio amico sindaco di far azionare le fontanelle……..grazie e buon lavoro

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>