TuttoCampania — 25 ottobre 2010

Grande soddisfazione alla Strasalerno di domenica scorsa per l’atleta disabile Raffaele Giannetti che ha partecipato alla Mezza Maratona nella categoria Handbike. L’atleta casertano, reduce dalla Maratona di Carpi dove ha realizzato un ottimo crono, ha vinto superando il collega Giuseppe Garofalo completando il percorso in 1:10:25. Complimenti a Raffaele più che meritati oltre che per il successo anche per la caparbietà con cui continua a dedicarsi a questo magnifico sport. Un incitamento e un in bocca al lupo per i futuri impegni anche a Giuseppe Garofalo.

Autore: Francesco Pezzella

Share

About Author

Peluso

  • Mimmo Scognamiglio

    Complimenti Raffaele, i miei più vivi auguri per una tua prossima ed importante vittoria!!!

  • E. Grieco Pod. S. Giovanni a Piro-Golfo Policastro

    I più sinceri complimenti a Raffaele e Giuseppe. Vi ho visto in azione a Salerno … siete un esempio per tutti!!

  • ferdinando capone pod. casoria

    Non e’ giusto che dopo 48 ore non escono le classifiche ,anche in altri posti gareggiano per i titoli regionali i risultati si conoscono al massimo in 24 ore. tengo a dire che sia la mezza che la maratona la distanza non e’ esatta. Non sono il solo che lo ha detto dopo la gara, non credo che tutti si siano sbagliati, mentre i soli giudici della misurazione abbiano ragione. Sono stato 2° di categoria ma il premio e’ stata una delusione.Purtroppo piu’ aumentano i corridori e piu’ e’ un affare per gli organizzatori!!!!!!!

  • Filogamo Gaspare – asd Selnium

    Non è la prima volta che GF organizza questa gara e non è la prima volta che ci siano lamentele. Guarda caso non sono stati fatti articoli su podistidoc proprio per evitare le lamentele. il percorso è stupendo solo che i salernitani lo hanno saputo appena sabato e che strazio vedere i maratoneti che passavano di tanto in tanto sembravano extraterresti a vedere le facce dei salernitani.
    Riflettete

  • giacomo sivo amatori caserta

    un percorso molto bello e veloce, ma organizzazione pessima, dovete ancora imparare.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>