Cronaca — 05 aprile 2009

Milano, 5 aprile 2009 – Strepitoso successo di partecipanti all’edizione 2009 della Stramilano: la manifestazione podistica stracittadina più famosa d’Italia, tradizionale appuntamento sportivo di primavera, giunta quest’anno alla sua 38ma edizione, ha fatto registrare oggi la presenza di oltre 50.000 persone, tra atleti, appassionati e semplici amanti della corsa. In un clima di festa e musica e con tanta, anzi tantissima, voglia di correre un alto numero di partecipanti ha celebrato Milano Capitale Europea dello Sport, ricordando con un grande applauso la mitica figura di Candido Cannavò, giornalista di grande fama e per anni direttore del più celebre quotidiano sportivo nazionale, al quale la giornata è stata dedicata.

La kermesse ha preso il via questa mattina, alle ore 9,00, da Piazza Duomo, tra una folla straripante di sportivi e appassionati provenienti dall’Italia e da tutto il mondo, per correre la Stramilano dei 50.000 lungo il nuovo percorso di 10 km.

Presente sul palco, alla partenza, un eccezionale parterre di politici in versione ‘runners’ pronti a darsi battaglia in una simpatica competizione sportiva: il Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni e Gianni Rossoni Vicepresidente, accompagnati da una propria delegazione, e in rappresentanza del Comune di Milano l’Assessore allo Sport e al Tempo Libero Alan Rizzi, l’Assessore alla Sanità Giampaolo Landi di Chiavenna, l’Assessore alle Attività Produttive e alle Politiche del Lavoro e dell’Occupazione Giovanni Terzi, il Presidente della Provincia di Milano Filippo Penati, l’On. Maurizio Lupi.

Accanto a loro Eleonoire Casalegno, madrina di questa 38ma edizione, che ha dato il via alla corsa: dopo il tradizionale colpo di cannone decine di migliaia di palloncini rossi di radio R101, radio ufficiale della Stramilano per il quarto anno consecutivo, si sono levati nel cielo di Piazza Duomo.

Alle 9,45 è stata la volta della Stramilanina, la corsa dedicata ai ‘mini runners’ e ai loro accompagnatori su un percorso di soli 5 Km, con partenza sempre da Piazza Duomo, ma ridisegnato quest’anno nel centro della città. Presenti al via anche diverse Associazioni. Tutti i partecipanti alle diverse manifestazioni della Stramilano sono stati poi premiati con giochi, animazioni e sorprese al tradizionale traguardo presso l’Arena Civica.

Alle 10,45 l’attenzione si è invece spostata in Piazza Castello, dove ha preso il via la Stramilano Agonistica Internazionale, la mezza maratona dedicata ai migliori fondisti del mondo e agli agonisti Senior e Master, che quest’anno ha registrato un nuovo record di partecipanti: oltre 6.000 adesioni, per un totale di 40 nazioni rappresentate.

La vittoria è andata all’atleta keniota Paul Kimugul Kimayo che qui aveva già trionfato alla Stramilano 2006, con un tempo di 1h 1’3″. Sul podio con lui, i connazionali Barnabas Kosgei Kislagat e Nickolas Kamakya giunti al traguardo rispettivamente a 22″ e 32″ dal vincitore.
Primo tra gli italiani il pisano Daniele Meucci, al quinto posto, con un tempo di 1 h 2’56”.

Tra le donne prima a tagliare il traguardo in gara è stata l’etiope Kebede Shewaye Aberu, prima delle donne, autrice della migliore prestazione di sempre in campo femminile, con un tempo di 1:08:43. Al secondo posto la keniota Jerop Peninah Arusei con un tempo di 1:08:47. L’ungherese Aniko Kalovics, vincitrice della Stramilano 2008, si è classificata terza con un tempo di 1:12:33. Quarto posto per l’italiana del gruppo sportivo forestale Bruna Genovese, con un tempo di 1:12:44.

Nella simpatica sfida Comune e Regione nella gara dei 50.000 la Regione ha battuto il Comune, il Presidente della Regione Formigoni ha totalizzato la migliore prestazione tra i politici con un tempo record di 56’58”.

La speciale coppa alla memoria di ‘Luigi Mauri’, presidente dell’Atletica Stramilano, scomparso lo scorso mese di novembre, è stata assegnata ai Road Runners Club. L’ex-atleta Genny di Napoli ha corso con il numero 37 in suo onere. Tra le curiosità il partecipante più giovane della Stramilano 2009 è stato un bimbo di un mese e mezzo, il più vecchio 91 anni.

Per il 38mo anno consecutivo Milano ha vissuto con grande emozione una giornata memorabile, durante la quale migliaia di persone si sono riunite in nome dello sport, del divertimento e dell’amore per la propria città. Un grazie in particolare a tutta la cittadinanza che ha accolto, come sempre, in maniera esemplare la manifestazione e ha sopportato con pazienza i disagi.
Che dire ancora? Appuntamento a tutti alla prossima primavera con la Stramilano 2010

Autore: Cs

Share

About Author

Peluso

  • Cristian Avino ads Silma casalnuovolla

    Ciao Amici di Podisti Doc, ciao Marco, ciao Nicola,

    Posso pienamente confermare quanto scritto. Io ho partecipato alle due precedenti edizioni della stramilano, un percorso bello, dove è possibile fare il personale. Tanto calore da parte delle persone e sopratutto spettacolare l’arrivo all’arena civica. Molto meglio della maratona. Sono contento dei risultati di crescita cui arriva la stramilano

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>