slide TuttoCampania — 23 luglio 2017

StraNormannaÈ il 24 settembre 2017.
C’è un gonfiabile fuori al Parco Pozzi a via Roma ad Aversa, è il punto di partenza della 10 km e della 3 km stracittadina…Oggi è il giorno della Stranormanna.
La Stranormanna alla sua 4 edizione, è una gara nata dal  desiderio di Peppe Andreozzi,
di dare ai cittadini di Aversa, una gara che corresse lungo gli anelli più storici e ripercorresse i beni culturali.
Aversa è storicamente una contea normanna che fu fondata, da Rainulfo Drengot nel 1020 (o 1033?).
Primo conte di una stirpe Normanna e duca di Gaeta facendosi valere in diverse battaglie ebbe in dono la possibilità di edificare il territorio che oggi tutti conoscete sotto il nome di Aversa (Averz).
La stranormanna  parte dal primo km fuori l’ingresso del Parco Pozzi e vi porta verso il secondo in cui entrerete nella storia di oltre un millennio.
Appena passato  il Viale Europa, viale che porta ad Aversa nord,  avrete un bivio dove sulla destra ci sarà in lontananza la chiesa del Carmine.
Correndo molto veloce verso una strada asfaltata senza dislivelli,  arriverete al secondo km nel viale di Salvatore di Giacomo e lì  vedrete il Castello Aragonese dove è ospitato il tribunale Napoli Nord, e la scuola della polizia penitenziaria.
La piazza che era ai tempi dei normanni posto per scambi di merce con Longobardi, Bizantini ebrei e normanni,si restringera’ portando in  nei vicoli suggestivi e lasciando nella piazza la chiesa più antica di Aversa ” Santa Maria a Piazza”.
Subito dopo 2 min (a tempi di 5.30 al km) avrete alla vostra sinistra la cattedrale di San Paolo santo ptotettore di Aversa con la sua bellissima cupola ottagonale e il campanile .
Se ne avrete voglia, entrambe le chiese meritano una visita per comprendere la storia aversana.
La piazza, che vedrete dopo nemmeno 30 secondi di corsa, è piazza Mercato che vi porterà  in prossimità della zona sud di Aversa , zona del famosissimo ippodromo, che  non appartiene ad un monumento  legato ai normanni ma ad una tradizione legata agli anni ’70/80 ossia la tradizione ippica aversana.
La strada vi farà scendere verso  la via Appia, o via Roma, e davanti a voi il famosissimo Arco dell’Annunziata.
L’orologio posto al di sopra dell arco, non è  cronogare in digitale, però vi dirà a che punto siete a metà percorso.
È  solo quando avrete superato via Roma e la chiesa che custodisce la Madonna  di Casaluce, troverete il traguardo volante dei 5 km ed è  questo che vi dirà a che personal best siete.
…appena entrati in Via Roma sentirete suonare la musica di Enzo Avitabile. E per completare chiaramente il percorso avrete un altro giro per catturare altri particolari!
La Stranormanna si conclude con un ristoro a tema gastronomico culturale aversano, con la Polacca appena sfornata dalla pasticceria Iaquinto,  i bocconconi di mozzarella del caseificio Chirico con anche  la frutta di “Fresca 24” ,frutta coltivata in terre incontaminate ed ecosostenibile.
L’acqua ci sarà, non temete!
E se attendete…da parte del ristorante Costantino verrà offerto
“lo scarpariello”, piatto tipico aversano di antiche origini (ideato dalle donne artigiane calzolaie delle casarelle di Aversa )
completerà il percorso gastronomico della nostra città. Questa gara che è un  progetto pensato e ideato dal patron Peppe Andreozzi è curato dal suo staff che con passione raccoglie le adesioni durante tutto l’anno, e da quest’anno si è arricchita dalla presenza della società A.s.d podistica normanna che conta già in un anno piu’ di 100 iscritti e diversi podi.
Ogni sabato, Peppe Andreozzi e il suo staff Eg Animazione,  Alessia Seggiotti e i rappresentanti della podistica  normanna aspettano le iscrizioni dei cittadini runner o sostenitori,  presso lo “stand stranormanna” , posto dalle 18.00 alle 20.30, a via Roma, fino alla settimana prima, del 24 settembre.
Vi faranno conoscere il pacco gara, la maglietta tecnica ,gli sponsor la finalità della gara, il fine ultimo è anche un fondo per  l’acquisto di un altalena per disabili posta nel parco pubblico che consentirà senza scendere dalla sedia di potersi dondolare tra i bimbi.
La Stranormanna è  quest’anno ” mini race” che alle 10.30 a.m, vedrà protagonisti i bimbi dai 5 ai 10.anni, la  gara di sarà un percorso di 200 mt all’interno del Parco Pozzi.
Cari amici runner amatoriali e sportivi scaricate la App sul cellulare che vi terrà aggiornati, visitate il sito www.stranormanna.it e infone cercate la pagina e il gruppo che vi racconteranno in pillole la storia della gara e di tutti i monumenti
Adesso comprenderete …perché ogni domenica…mi sveglio sotto il gonfiabile della Stranormanna non vedo l’ora dello scoppio START… di una folla colorata che si appropria di storia, sport e sorrisi di una festa che si conclude all’interno del Parco Pozzi…e di Enzo Avitabile che ci da la musica che identifica le nostre meravigliosi tradizioni.
Vi aspettiamo tutti, numerosi il 24 settembre!

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>